Utente 125XXX
Egregi Dottori,
mi sono già rivolto a voi in passato vorrei però aggiornarvi sugli sviluppi di questa problematica che mi perseguita ormai dal mese di luglio dello scorso anno.
Mi era stata diagnosticata una prostatite curata con tavanic per 15 giorni + topstere supposte per 7 gg.....purtroppo la terapia non ha dato i risultati sperati.
Nei successivi mesi ho svolto 4 spermiocolture risultate negative e altrettante terapie antibiotiche ( augmentin, norfloxacina, zitromax,) che non hanno dato benefici.
Dopo 6 mesi è stato rilevato nello sperma escherichia coli curato con levoxacin..........ripeto gli esami dopo un mese e viene rilevato l'enterococcus faecalis curato con avalox con scarsi risultati.....decido quindi di sentire il parere di un'altro urologo il quale mi dice che in tutti questi mesi è stata fatta un pò di confusione......mi consiglia quindi la seguente terapia:

Topstere supposte una settimana al mese per 4 mesi
Fermenti lattici tutti i giorni
Rivalutare il tutto a settembre in quanto i batteri trovati sono batteri intestinali che hanno colonizzato la prostata.....vi chiedo quindi se potete darmi qualche consiglio e se sono necessari allti accertamenti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
A distanza, posso solo accettare per vera la diagnosi fatta dal collega Urologo e consigliarle di seguire la terapia prescritta.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com