Utente
Buongiorno. Ho un problema per il quale mi piacerebbe sapere la Vostra opinione. Premetto che ho 57 anni e per varie cause ho avuto diversi problemi di saluti ma nulla di veramente grave. Da oltre un anno (forse due) ho difficoltà di deglutizione (è come se avessi un velo nella gola!) e cosa che riguarda sicuramente la sua specialità, una stitichezza gravissima. Vado in bagno una o due volte a settimana, il che non sarebbe un problema, ma quando succede faccio una fatica che mai e mi vengono i goccioloni dal male che ho. Le feci sono durissime e molto grosse grosse. Lo dico con Lei dottore perchè non la vedo, ma non riesco a dirlo al mio medico. Per la gola a nulla è valso l'intervento che ho fatto a gennaio base lingua ugola e palato. Due mesi fa ho avuto per 15 gg. ininterrotti la febbre max 38,2 molto brividi, alterazione del gusto (tutto ha lo stesso cattivo sapore), che ho curato con antibiotici, tachipirina e oky. Dopo una settimana dalla ripresa mi si sono arrossati gli occhi. Oculista: Uveite anteriore curata con un collirio al cortisone e atropina. Terminata la cura dopo una settimana mi è tornata ed ho finito la cura ieri. Tuttora non distinguo i sapori!

Il mio medico sospetta malattia sistemica. Esami: Proteina C reattiva: 300. Rifatti gli esami: Proteina C reattiva diminuita ma ancora leggermente alta, lupus anticoagulans positivo nucleolare, anticorpi antinucleo positivi. Ora ho fatto la ricerca degli antigeni HLA b35 e b51 e quantiferon e sono in attesa dei risultati.Lunedì prossimo devo fare rx esofago con doppio contrasto. Non si potrebbe trattare di sclerosi sistemica? Premetto che oltre ai problemi descritti soffro di una forte arsura in bocca che non mi passa nemmeno bevendo che io pensavo dipendesse dagli antidepressivi che prendo alla sera mirtazapina ed efexor 225, prurito nella pancia (non sempre), scatti involontari delle gambe quando mi metto a riposo, depressione peggiorata (non parlo praticamente più nè al lavoro nè in casa), stitichezza cronica (è un vero problema!) e stanchezza, sono sempre stanca e anche le piccole cose mi causano fatica. Inoltre ho molta difficoltà di concentrazione (mi sento la testa vuota) che incide molto sul lavoro. Credete si possa trattare di malattia sistemica? Se sì di quale? Vi ringrazio e saluto cordialmente.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non e' questa la sezione giusta per avere una risposta riguardo un'eventuale malattia sistemica: qui possiamo darle soltanto un paio di consigli riguardo le difficolta' di deglutizione e la stipsi.
Quest'ultima puo' essere combattuta aumentando (di molto!) il consumo di acqua e di verdure cotte nel corso dell'intera giornata.
Le difficolta' di deglutizione possono invece dipendere principalmente da un paio di motivi: uno e' di interesse ORL, per cui sarebbe utile sentire cosa ne pensa un Otorino. Se il Collega non rileva nulla di importante potrebbe in seguito utile un consulto con un Gastroenterologo con eventuale esofago-gastro-duodeno-scopia.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com