Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 26 anni che non ha mai avuto particolari problemi intestinali.
Tuttavia ad inizio Agosto ho iniziato a sentirmi come "bloccato" a livello intestinale: non riuscivo ad andare di corpo, dopo mangiato sentivo molta pesantezza, avevo flautulenza ed eruttazione.
Sono andato dal mio medico che, dopo avermi visitato, mi ha diagnosticato una gastroenterite. Mi ha ordinato Iovis e Movicol.
Dopo una settimana, sono tornato dal mio medico perchè riuscivo ad andare di corpo, ma con feci a pezzettini e a nastro, inoltre avevo un senso di incompleto svuotamento. A questo punto il medico mi ha ordinato una coprocoltura (risultata negativa) e il Diosmectal.
I sintomi mi sono passati tutti, compreso il senso di incompleto svuotamento. Tuttavia continuo ad avere feci piu o meno a nastro, a seconda del caso.
Il medico mi ha detto di assumere piu fibre e di stare tranquillo.
Avendo letto in internet che le feci a nastro possono essere segnale di gravi patologie del colon, vorrei sapere se posso davvero considerare la questione chiusa.
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Credo che la cosa più saggia sia quella di eseguire una visita proctologica, in grandi linee le feci nastriformi non sono segno di gravi problematiche, ma meglio escluderle.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua celere risposta. All'inizio dei miei disturbi il medico aveva parlato al massimo di una visita dal gastroenterologo. E' lo stesso o va bene lo stesso rispetto al proctologo?

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
va bene lo stesso.
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica