Utente
Vorrei un vostro parere su questa tecnica chirurgica. Ho letto una presentazione per un convegno in cui si parla di elevato dolore postoperatorio e di possibile deformazione a serratura dell'orifizio anale. Cosa ne pensate?

Soffro di doppia ragade cronica posteriore e anteriore con segni di proctite, e ho già eseguito due interventi proctologici.

Il chirurgo dice che solo in caso di ipertono dimostrato da manometria preoperatoria, la eseguirebbe; altrimenti si limiterebbe alla semplice fissurectomia, perchè con i pregressi interventi ho un maggiore rischio di incontinenza.

[#1]  
Dr. Roberto Paolo Iachetta

36% attività
16% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno... la sfinterotomia normalmente si esegue in posizione laterale sinistra prprio per i rischi che la posteriore porta... l'opinione del suo chirurgo è corretta... se possibile è meglio avere un dato manometrico su cui basarsi a maggior ragione se ha già eseguito altre sfinterotomie parziali... Cordiali saluti
Dr. Roberto Paolo Iachetta

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Non ho eseguito già sfinterotomie parziali ma l'emorroidopessi secondo Longo e a distanza di tre anni l'asportazione di un nodulo emorroidario, di tre clips metalliche e la bruciatura di una ragade.
Le chiedo solo una ulteriore precisazione.

Esistono indicazioni particolari che portano a preferire la sfinterotomia posteriore rispetto alla laterale, oppure è tutto rimesso alla valutazione dell'operatore, dettata magari da una maggiore semplicità dell'intervento?

I maggiori rischi sono compensati da una maggiore probabilità di successo oppure no?

Le invio i miei più cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Roberto Paolo Iachetta

36% attività
16% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c'è alcun vantaggio ad eseguire una sfinterotomia posteriore anzi l'intervento di scelta è la sfinterotomia laterale... poi può esservi chi ha esperienza in una tecnica e la mette in pratica per questo ma personalmente non ne conosco... e no è anche la risposta alla sua seconda domanda. Cordiali saluti
Dr. Roberto Paolo Iachetta