Utente
Buongiorno. Due giorni fa sono stata sottoposta ad un intervento di fistulectomia ed asportazione di polipo rettale. Prima dell'intervento ho eseguito: colonscopia, ecografia rettale e sfinteriale. La colonscopia non ha evidenziato nulla. L'ecografia un "breve tragitto trans-sfinterico basso che si porta anteriormente e comunica con il canale anale a ore 1 in p.g. in sede di canale medio" e "in ampolla distale anteriore piccola nodulazione ipoecogena di 11 mm diam che appare confianta alla sottomucosa". Non mi è stato apposto setone. A domicilio devo eseguire semicupi tiepidi con Euclorina x3die. Pur con la massima fiducia nei confronti del proctologo che mi ha seguito, vorrei ricevere vostro parere e consiglio sul decorso popst-operatorio. Ad esempio: a quali manifestazioni devo prestare attenzione? Per la miglior cicatrizzazioen della ferita per seconda intenzione è meglio affiancare altri accorgimenti al semicupio ocn Euclorina? Sto seduta a lungo o è meglio di no?, ecc. Il proctologo mi visiterà il 15 novembre prossimo e mi riferirà l'esito del flap mucoso prelevato. Ringrazio e saluto.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Da quanto scrive appare tutto eseguito correttamente e in modo scrupoloso,cosiì come le indicazioni postoperatorie.Non credo sia necessario aggiungere altro. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera.
Sono ancora qua perchè il "tramite", dal 26 ottobre scorso (fistulectomia - perianale transfinterica bassa - con flap mucoso a copertura dell'orifizio interno e asportazione di polipo), non si è chiuso, ovvero un lembo continua a secernere un po' di siero giallognolo e, con anestesia, probabilmente in day hospital, nei prossimi giorni dovrà essere "rimesso a piatto", previa "specillatura". L'esama istologico non evidenzia caratteri specifici per malattia di Crohn (pseudopolipo infiammatorio)e diversi esami (ASCA,ANCA, ecc.) hanno avuto esito negativo.
La mia domanda: perchè non si è cicatrizzato, ovvero quali ipotesi e quali approfondimenti sarebbe opportuno avviavare? Può essere un problema di tessuto? Di infezione? Ringrazio e saluto

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Difficile dirlo a distanza. Certo la percentuale di successo di questo tipo di intervento è lontana dal 100%, si tratta quindi di un evento relativamente frequente.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Ringrazio per la cortese e pronta risposta. Le auguro un felice anno nuovo.