Utente
Sono un 47enne, da un anno soffro di dolore perineale.
Avverto pesantezza dolorosa del perineo, senso di corpo estraneo nell’ano o nell’ampolla rettale.
A volte ho dolore del gluteo o alla base della colonna lombo-sacrale.
Dolore o senso di corpo estraneo in posizione seduta alla guida dell’auto; sto bene sdraiato sul divano, oppure il mattino appena alzato.
A novembre 2009 ho fatto gli esami del sangue e urine
24/11/2009 esito: tutti i valori nella norma.
Il medico curante mi ha prescritto una ecografia Apparato Urinario
05/01/2010 Esito: Entrambi i reni presentano normali dimensioni con buona rappresentazione corticale. Non si osservano evidenti immagini riferibili ad urolitiasi né segni di idronefrosi.
Presenza di qualche piccola cisti renale bilaterale.
L’esame della vescica ha evidenziato un viscere a pareti regolari senza apprezzabili aggetti endoluminali.
La prostata presenta diametro massimo di circa 5 cm con struttura sostanzialmente omogenea.
Non evidenti masse ecograficamente dimostrabili nello scavo pelvico.
Dopodichè ho effettuato una visita urologica
Dalla visita specialistica non sono state evidenziate irregolarità alla prostata, pertanto ha consigliato spermicultura.
22/02/2010 esito spermicultura negativo.
23/03/2010 Visita urologica
Referto: Alla visita si ribadisce la negatività urologica si consiglia valutazione proctologica.
01/04/2010 Visita Proctologica
Referto: All’esplorazione rettale non si riscontrano alterazioni perineali. Normotono sfinterico e del puborettale. All’anoscopia canale anale con voluminoso prolasso muco emorroidario senza apparenti segni di flogosi locale.
Consiglio ciclo di terapia con Pentacol gel rettale 1 applicazione per 15 gg.
01/06/2010 Medico curante TAC addome inferiore con contrasto
11/06/2010 Esame Emocromocitometrico Morfologico – Elettroforesi siero proteica.
17/06/2010 TAC Addome inferiore senza e con contrasto.
Referto: Indagine eseguita mediante acquisizione volumetrica, con collimazione a 3.75mm senza e con somministrazione rapida di mdc iodato e.v. nelle fasi prevalentemente arteriosa e portale.
Non alterazioni significative delle pareti vescicali.
Prostata e vescichette seminali privi di alterazioni sensitometriche.
I piani adiposi perighiandolari sono conservati.
I muscoli elevatori dell’ano bilateralmente, le fosse ischio-rettali ed ischio-anali sono regolari.
Non alterazioni osteostrutturali a carattere focale a carico delle componenti scheletriche indagate.
10/08/2010 Medico curante: Supposte ASACOL (10 giorni mese per 3 mesi)
01/10/2010 Medico curante: consiglia visita proctologica che dovrò effettuare tra breve.
Purtroppo non ci sono stati miglioramenti di alcun tipo; sinceramente vedo che anche il medico curante non mi sa dare alcuna risposta o ipotesi sulla possibile natura di questi sintomi...A volte rientro dall'ufficio la sera che sono veramente a terra per il malessere. Grazie del consulto!

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La pesantezza del perineo ed il senso di corpo estraneo potrebbero essere comatibili con il 'voluminoso prolasso mucoemorroidario' descritto dal proctologo. Potrebbe essere indicata una defecografia e ovviamente una rivalutazione proctologica. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it