Utente
Salve, sono una ragazza di 24 anni e avrei bisogno di un'informazione.Per circa un mese e mezzo ho sofferto di ragade anale. Per i primi dieci giorni in fase acuta poi mano mano il dolore è andato diminuendo. Il medico che mi ha seguita mi aveva segnato la pomata di Antrolin per 30 giorni. La cura ha funzionato ed infatti all'ultimo controllo il dottore mi ha detto che la ragade si sta cicatrizzando e cronicizzando. Sono una decina di giorni che sto bene, il dolore è scomaparso quasi del tutto e il più delle volte è solo un fastidio. Mi chiedevo se posso ricomnciare ad andare in palestra o se invece è troppo presto. In particolare avrei bisogno di sapere se oltre alla bicicletta, che il mio medico mi ha detto di evitare, devo escludere altri tipi di esercizi come i pesi perchè ho letto su internet che anche il sollevamento pesi non è indicato. Ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mah, non c'e' una regola assoluta. Senza dubbio la bicicletta va evitata, ed in questo sono d'accordo con il suo Medico, per ovvie ragioni legate al microtraumatismo locale. Per la pesistica invece sarei meno categorico: se il suo Medico le ha detto che la ragade e' quasi guarita credo che possa gradualmente ricominciare anche con questo tipo di esercizi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com