Utente
Gentili dottori,
sono mio malgrado, un'assidua frequentatrice del vostro utilissimo servizio. Ho 49 anni, sono in menopausa da 3 anni. Da molto tempo, ho dei disturbi ricorrenti, che interessano l'ano, e i muscoli pelvici e perineali. Ho fatto negli anni 2 volte la legatura delle emorroidi interne e durante una visita di controllo prima di una legatura, mi è stato asportato un piccolo polipo rettale negativo all'esame istologico. Vengo ai miei disturbi: mi capita a volte 5/10 min. dopo aver urinato, di sentire delle contrazioni oppure delle punture di spillo nella zona tra il clitoride e il meato uretrale...vi chiedo scusa se potrò essere imprecisa sui termini, ma la zona interessata e proprio lì. Il tutto dura pochi minuti e non capita ogni volta che vado ad urinare, anzi, possono passare anche giorni o mesi tra un episodio e l'altro. In più in questi ultimi gg., ho un disturbo anale che assomiglia molto ai sintomi delle emorroidi che ho avuto negli anni scorsi e che avevo ormai dimenticato ( sono passati circa 7 anni dall'ultima legatura), leggero dolore dopo la defecazione, senzazione di gonfiore interno che dura per parecchio tempo, meteorismo intestinale . Recentissimamente, ho fatto gli esami di routine: sangue, urine+urocoltura ( ho avuto una debole cistite da E.coli ai primi di febbraio curata con 3 gg di ciprofloxacina a rilascio modulato e guarita perfettamente), eco addome completo, eco transvaginale, tampone cervico-vaginale, visita ginecologica+pap-test, visita urologica, visita per l'idoneità sportiva (sono ciclista a livello amatoriale tranquillo), tutti con esiti negativi. Su consiglio del mio curante, lunedì farò una colonscopia. L'urologo che mi ha visitato, mi ha detto che i disturbi che a volte sento, sono dovuti alla contrazione involontaria dei muscoli pelvici e perineali e mi ha consigliato di fare ogni giorno gli esercizi di Keghel per rilassare il pavimento pelvico. Vi ricordo che, urino normalmente, non ho incontinenze ne urinarie ne fecali, al momento non ho sanguinamenti anali, non fumo, non bevo alcolici e mangio in modo regolare e attento. Inoltre questi disturbi compaiono indistintamente dalla pratica sportiva. Prendo Eutirox da 75 mcgr die dal 2010, per un ipotiroidismo post radioiodio, dopo un ipertiroidismo recidivante e non più trattabile con terapia. Gentilmente, gradirei un vostro parere sui miei disturbi. Vi ringrazio per la vostra attenzione.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
lei dice,
<<punture di spillo nella zona tra il clitoride e il meato uretrale>>
e questo fa pensare ad una lieve flogosi uretrale.

Inoltre commenta
<<ho un disturbo anale che assomiglia molto ai sintomi delle emorroidi che ho avuto negli anni scorsi e che avevo ormai dimenticato ( sono passati circa 7 anni dall'ultima legatura), leggero dolore dopo la defecazione, senzazione di gonfiore interno che dura per parecchio tempo, meteorismo intestinale>>
e per questo sarà utile la valutazione endoscopica sia del colon che della zona ano-rettale post-legatura.

Tenga poi conto che: aerofagia, cattiva alimentazione, colopatie funzionali, patologia emorroidaria, etc. possono concorrere in vario modo alla formazione di gas intestinale (= meteorismo),
per questo potrebbe intanto giovarsi di adsorbenti dei gas (simeticone, carbione vegetale).

Se loriterrà citenga pure informati.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo dottor Quatraro

la ringrazio per la sua risposta. Purtroppo in questi ultimi giorni, il disturbo anale che per le precedenti esperienze ho ricollegato alle emorroidi, è peggiorato. Questo ha spinto il mio curante a rimandare la colonscopia e ad indirizzarmi direttamente dal chirurgo proctologo che mi curò con successo 7 anni fa. Lunedì ho l'appuntamento e se questo darà esito negativo per le emorroidi, farò al più presto la colonscopia. La terrò informata dell'esito della visita. La ringrazio di cuore per la sua gentile attenzione

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Auguroni per la Santa Pasqua.

Quando lo riterrà ci aggiorni pure.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Egr. Dottore

Buona Pasqua anche a lei.

Cordialità

[#5] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Quatraro

le riporto l'esito della visita proctologica da me effettuata oggi pomeriggio:
La paziente....è stata sottoposta a visita colonproctologica inclusa la rettoscopia fino a 18 cm.che ha dimostrato esiti regolari di legature elastiche delle emorroidi. nessun altro da segnalare. Si consiglia colonscopia di screening. Nel ringraziarla della sua cortesia, le rinnovo gli auguri di una Serena Pasqua

Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Onorato, ringrazio e ricambio.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it