Utente
Gentili Dottori,

In seguito a vari episodi di sanguinamento rettale negli ultimi 2 mesi ho effettuato una Colonscopia con il seguente esito:

"Premedicazione con petidina 50 mg e midazolam 2 mg. Esplorazione condotta fino al ceco e ileo terminale esplorato per circa 10 cm. Grado di pulizia del colon buono (boston scale 3+3+3). Non alterazioni della canalizzazione e del profilo mucoso dei segmenti esplorati. Ectasie venose emorroidarie e ragade della commisura posteriore.
Si consoglia dieta ad alto residuo con integrazione di fibre non assorbibili (Psyllogel 1 bustina due volte al di) elevato introito di acqua (2 litri al di) e Antrolin pomata due volte al di a livello anale dopo accurata igiene."

Il problema e' che dopo una settimana circa io continuo a sanguinare.. anche se le feci sono morbide, mi devo sforzare per evacuare e questo sforzo credo mi causa sanguinamento. Ad ogni modo ora non sembro sentire dolore particolare. Il sangue si presenta con striature sulle feci, ed alcune volte sulla carta in poca quantita'.

Vi prego mi sapete dire se la Colonscopia e' un esame attendibile? Il dottore mi ha detto che non ha riscontrato nessuna anomalia e si vedeva tutto bene.

Io non riesco a vivere piu' serenamente per via del sangue sulle feci, vi prego aiutatemi sono disperato. Ho 24 anni. La Colonscopia e' stata effettuata lo scorso Lunedi. (Lunedi 30 Aprile).

Vi Ringrazio Tutti anticipatamente.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può fidarsi della colonscopia.

E' solo questione di pazienza,
dipende dai tempi (variabili) di guarigione della ragade.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La colonscopia è attendibile e l' esito compatibile con il sanguinamento.Se la terapia indicata non dovesse essere sufficiente si possono considerare opzioni chirugiche, sia per la ragade sia per le emorroidi. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente
Grazie mille dottori,

Solo una domanda sulla pulizia del colon, mi sembra di capire leggendo i valori della Boston Scale che e' stata adeguata per un corretto esame colonscopico, giusto?

Chiedo solo perche' non essendo un dottore magari interpreto male la scala, ma comunque sono piuttosto sicuro di aver fatto una buona pulizia.

Ed infine, quali sono mediamente i tempi di guarigione della ragade? Perche' la prima diagnosi di questa ragade risale a dine Febbraio da parte di un proctologo, e nonostante ammetto che la mia cura sia stata incostante (perche' per tutto Marzo non aveva mai sanguinato e quindi pensavo di essere guarito) oggi dopo piu' di 2 mesi e' ancora li.

Ora provero' ad essere piu' costante con la medicazione (e ad usare Antrolin, prima usavo Proktis, ma per la ragade mi e' stata sconsigliata), ma quello che non ho capito, per quanto tempo mi devo medicare? La frequenza e' due volte al di', ma la durata?

Grazie mille ancora, Siete stati Gentilissimi e velocissimi nel rispondermi, spero di non doverVi disturbare piu'.

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se il medico ha ritenuto la preparazione adeguata significa che è adeguata.
La terapia della ragade dura mediamente 30 giorni. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Aggiungo che non solo la preparazione è adeguata ma,
anche se non lo fosse stata,
la valutazione del canale anale ed ispettiva della regione ano-perineale
non vengono inficiate.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it