Utente
Buongiorno.
Ho effettuato in data 04/03/2008 una visita proctologica con annessa rettoscopia.Questa ha evidenziato emorroidi di I e II grado."Nulla di importante" ha confermato il medico.Al momento della visita soffrivo di un leggero sanguinamento dovuto proprio all emorroidi.Mi è stato prescritta una bustina di Venoruton al giorno (cicli di 2 settimane al mese.La cosa strana è che a più di una settimana il sanguinamento è un po aumentato (sempre modesto comunque).Può essere dovuto al fatto che in questi giorno sono molto stressato nonchè stitico (feci di conseguenza dure)o la visita rettoscopica ha amplificato il leggero sanguinamento che già mi portavo dietro?
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
La terapia del prolasso emorroidario di I grado è farmacologica,nel I-II grado ,quando farmaci ,dieta ed emollienti fecali non sortiscono l'effetto desiderato, è consigliabile rivalutare l'indicazione e prendere in considerazione una terapia chirurgica.Si rivolga al proctologo che ha eseguito la visità saprà certamente darle tutte le informazioni in merito.
Saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
nel quesito è già intrinseca la risposta!
"Può essere dovuto al fatto che in questi giorno sono molto stressato nonchè stitico (feci di conseguenza dure)"
La risposta è si! La stipsi è una condizione favorente l'ematochezia ovvero il sanguinamento, pertanto deve essere corretta!
L'idratazione è al primo posto! tra le sue priorità.
Ovvio, che, come le ha scritto il collega D'Oriano, una rivalutazione proctologica si impone!
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#3] dopo  
Utente
Ringrazio calorosamente il Dr. D'oriano e il Dr. Piazza per i loro interventi.Il problema è che tra pochi giorni partirò per un viaggio di 3 mesi all'estero e volevo quanto meno tamponare la situazione.Grazie all'integrazione di fibre e di acqua la situazione stipsi è di molto migliorata, anche se rimangono ancora tracce di sangue sulla carta igienica.Ha senso affiancare al Veneruton una qualche crema per facilitare la cicatrizzazione dell'emorroide?Purtroppo in Dr. che mi ha visitato in questi giorni è in ferie e non rintracciabile.Per un secondo parere non sono piu in tempo (parto martedi).Quindo sono un po preoccupato...

[#4]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
comprendo la situazione e quindi cerco di venirle incontro senza trasgredire le nostre linee guida e la deontologia professionale.
Come vede con l'utilizzo di acqua e fibre la sua stipsi sta migliorando, l'utilizzo di VENOTONICI (Flavinoidi) è ovviamente indicato per un tempo non inferiore ai 10 giorni e comunque in considerazione dello stadio della malattia!
In locale, è importante l'igiene e i presidii sono molti, prodotti conteneti malva, centella siatica, clorexidina decongestionano e permettono di mantenere detersa la zona ano-perianale.
Sull'uso di unguenti e pomate ritengo che una zona già infiammata non gradisca l'introduzione di strumenti ( cannule ) per l'applicazione delle stesse perchè il rischio di lesione da malpratica può essere anche una causa di gemizio ematico.
esistono in commercio unguenti in gel contenenti anestetici che permettono una buona lubrificazione e un effetto anestetico soddisfacente.
La invito quindi sulla corta di quanto le ho prodotto di contattare il suo medico di famiglia e concordare con lui la scelta terapeutica /farmacologica.
Credo di essere stato chiaro e rispettoso delle linee guida.
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente
Egregio Dr. Piazza, la ringrazio per la celere e soddisfacente risposta.Oggi stesso contatterò il medico di famiglia al fine di discutere insieme sulla terapia farmacologica più idonea alla mia situazione.Parto per il giappone 3 mesi (quindi non sono nel terzo mondo :-))se dovessi avere un'amplificazione del problema mi farò vedere li.Grazie ancora per il servizio che fornite.Buona giornata.