Utente
Salve,
un paio di giorni fa ho cominciato ad avvertire un po’ di prurito in zona anale, nel momento di dormiveglia, un prurito comunque contenuto che dopo aver grattato la zona scompare per tutto il giorno.
Mi sono rivolta al medico il quale mi ha parlato dei famosi ossiuri, nelle feci comunque non ho riscontrato alcun vermetto mobile e il medico mi ha assicurato che è raro vederli nelle feci, mi ha però consigliato di ispezionare la zona con una luce per identificare eventuali vermetti in zona anale e in seguito sottopormi a scotch test e esame delle feci. Io però ispezionandomi la zona non ho notato nulla di insolito e documentandomi tramite web e tramite esperienze dirette, pare che anche il vedere i vermetti in zona anale sia un po’ difficile, bisogna essere solo fortunati. E quindi mi chiedo, com è possibile accorgersi di avere gli ossiuri? Mi pare un po’ strano che nelle feci non compaiano, anche perché non posso ad ogni minimo di accenno di prurito anale sottopormi a esame delle feci. Sono una ragazza ansiosa e ho paura che diventi una paranoia e il prurito poi me lo causi la mente stessa.
Cosa dovrei fare? Mi dovrei sottoporre a esame delle feci o prima è meglio aspettare nel caso compaiano eventuali vermetti?

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Per motivi che ben puo' immaginare non e' affatto facile ispezionarsi da soli la propria regione anale: e' una cosa che dovrebbe fare il Medico... Ad ogni modo, se volesse passare direttamente alla fase successiva, dovrebbe cominciare col fare uno scotch-test, procedura abbastanza facile e che dovrebbe darle gia' una risposta. Del resto l'esame delle feci non puo' certo farlo ogni volta che ha prurito, come giustamente ha scritto anche lei!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Per quanto riguarda i vermetti nelle feci, anche lei pensa sia raro trovarli?
Anche perché quelli sarebbero la prova definitiva.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Certo. Ma vista la difficolta' nel vederli (che diventa impossibilita' se si cerca di farlo da soli!) direi che la cosa piu' saggia e' quella di fare lo scotch-test, non le sembra?
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Per quanto riguarda i vermetti nelle feci, anche lei pensa sia raro trovarli?
Anche perché quelli sarebbero la prova definitiva.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come gia' le ho scritto, vista la difficolta' nel vederli, direi che la cosa piu' saggia e' quella di fare lo scotch-test.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente
Salve mi scusi se la disturbo ancora,
ho fatto per scrupolo gli esami che mi sono stati consigliati ma i risultati mi hanno detto arriveranno circa venerdì. Nel frattempo da venerdì scorso sto continuando a tenermi controllata la zona anale specialmente di prima mattina e di sera prima di coricarmi, ma come al solito non vedo nulla neanche con luce diretta. Stessa cosa mia madre che mi ha controllato. Trovo solo l'ano un pò arrossato. Il prurito da venerdì sera comunque è cessato, se non oggi durante la giornata un piccolo fastidio che ho risolto con l'applicazione di una pomata lenitiva. Anche nelle feci non vi è presente nulla di insolito.
L'unico inconveniente è da sabato un fastidio a livello intestinale, con lievi crampi, meteorismo e feci un pò più morbide e voluminose. C'è da sottolineare che soffro da circa 10 anni di colite spastica, ma questo problema si potrebbe ricondurre ad eventuali vermetti anche se non si vedono direttamente nè in zona anale nè nelle feci?

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
I sintomi descritti sono probabilmente riconducibili ad una Sindrome del Colon Irritabile (quella che lei chiama "colite spastica"). Per gli ossiuri invece bisognera' attendere i risultati dello scotch-test.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente
Salve questa mattina mi sono arrivati gli esiti degli esami, tutti risultano negativi, posso andare tranquilla o dovrei ripeterli ancora dato che a volte possono dare falsi negativi?
Dal medico ci tornerò lunedì in quanto oggi e per tutto il week end non sarà in studio.

[#9]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se il test e' stato fatto correttamente i risultati sono affidabili. Lunedi' comunque dal suo Medico ci vada lo stesso per comunicargli l'esito e avere ulteriori consigli sul resto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#10] dopo  
Utente
Salve mi scuso se continuo a disturbarla,
sono stata dal dottore il quale mi ha consigliato di ripetere gli esami meglio se per 3 giorni dietro fila per fugare ogni dubbio su un eventuale falso negativo, oggi è stato il primo. In ogni caso questa mattina andando al bagno ho notato un paio di filanti bianchi, immobili, di lunghezza non superiore ai 2-3 mm. In questo caso come si può sapere se ciò che ho visto sono dei semplici filamenti di cibo/carta o dei vermi morti? Il dottore sostiene che se si dovessero vedere nelle feci sono vivi e lunghi quasi 1 cm. I risultati me li daranno come sempre a fine settimana e a me viene l'ansia ad aspettare. Questa mattina è tornato a farsi sentire un pò il prurito esterno, verso le 10 ed ero comunque già sveglia mentre di notte o di mattina presto non ho mai nulla, ho ricontrollato in zona anale con una lucetta e come al solito non ho visto niente. E' tutta la settimana che controllo mattina e sera e non vi è mai nulla.

[#11]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Capisco la sua ansia e mi piacerebbe poterla tranquillizzare, ma e' evidente che da qui non posso farlo. Io credo che un test negativo sia gia' un buon risultato, tuttavia se il suo Medico consiglia di ripeterlo lo fa per la sua sicurezza, quindi possiamo soltanto essere d'accordo con lui e pazientare.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com