Utente 283XXX
Egregio dottore Sono un nuovo utente appena iscritto.
Nell'attesa che Mercoledì andrò dal medico curante volevo dirle un mio problema:
Allora; premesso il fatto che sono andato ad ottobre a fare una colonscopia per causa diarrea e, tramite esame istologico, mi avevano detto che avevo una malattia di tipo IBD CROHN.
Detto questo,fatte le cure di cortisone ecc...... la diarrea si era risolta col fattore che però mi ha poi fatto diventare stitico e quando evaquo devo "SPINGERE".
Adesso arrivo al punto e cioe che da Sabato e sono 2/3 giorni circa che avverto un senso di gonfiore pesantezza nella zona tra l'ano e i testicoli effettivamente quando vado a toccare sento come se fosse gonfio.
Premetto che alla visita proctologica fatta intorno a giugnio, facendo la proctoscopia, mi hanno trovato il retto negativo a qualsiasi forma anomala mah pero'.... mi avevano trovato dei nodi emorroidali di 2° grado che avevo poi curato con delle pastigliedi tipo la diosmina e pomate che adesso non mi ricordo i nomi.
Pero', forse dovuto appunto nello sforzo ad evaquare, mi è venuto quel fastidioso senso di pesantezza nella zona tra l'ano ed i testicoli ma il fastidio lo sento per di + vicino l'ano e sopratutto quando son seduto che mi sembra come se schiacciassi qualcosa vicino lo scroto è come se c'avessi un corpo estraneo nell'ano.
Mi sapreste dire cosa mi sta accadendo e di cosa potrebbe essere??
Nell'attesa di una cordiale risposta porgo i miei saluti e visto che è la notte di capodanno anche gli auguri di buon anno.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quanto descrive è meritevole di visita diretta da parte del suo medico,
potrebbe trattarsi di una congestione emorroidaria da meglio definire con l'ispezione diretta.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it