Utente
Buonasera,

Le sottopongo alla sua attenzione il mio caso:

sono una signora di 77 anni con problemi di stipsi cronica da circa dieci anni
ma che ultimamente è sempre più ingravescente dove per stipsi cronica intendo: PRESENZA DI STIMOLO MA SENZA EVACUAZIONE.

I medici mi consigliano sempre di bere tanta acqua, dieta ricca di frutta e verdura, movimento e assunzione di lassativi due o tre volte alla settimana (AGIOLAX, DULCOLAX, LAEVOLAC, MOVICOL, MAGNESIA SAN PELLEGRINO, PURSENNID, PRODOTTI ALLE ERBE) ma con scarsi benefici e quasi sempre con l'introduzione di supposta di glicerina o clisterini per completare l'evacuazione.

Una colonscopia effettuata un'anno fa ha evidenziato un micropolipo sessile di 0,3 cm (asportato) riportava la seguente diagnosi: "quadro compatibile con pseudomelanosi del colon"

Altri esami effettuati:

clisma opaco: dolico sigma - colon trasverso ptosico;

Ansiogramma colico, Defecografia, Manometria anorettale

hanno sostanzialmente evidenziato PROLASSO MUCOSO RETTALE.

A questo punto Le chiedo se è possibile (visto il perdurare della situazione) correggere o risolvere
chirurgicamente il mio problema

Grazie in anticipo.

















[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Ritengo che se il problema della stipsi sia da defecazione ostruita la correzione chirurgica del prolasso rettale potrebbe migliorare la situazione. Consiglierei pertanto una visita proctologica.
Dr. Roberto Rossi

[#2]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se la diagnosi defecografica è di ostruita defecazione legata alla presenza di un prolasso rettale interno e, probabilmente, ad un rettocele, la soluzione potrebbe essere chirurgica.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com