Utente
In genere la mattina appena sveglio, in giornata non mi disturba. Non so se c'è legame fra intestino irritato e mal di schiena, dalla parte centrale in giù. Sere fà ero al telefono che parlavo, disteso sul letto, mi alzai di scatto e rimasi bloccato con la schiena, tanto da non riuscire ad inspirare profondamente. Ci volle un pò di tempo prima che si distendesse la parte contratta, se alzavo le braccia verso l'alto e provavo a respirare mi si contraeva la schiena. Nei giorni successivi tutto regolare, forse solo un pò di psicosi. Ora solo di mattina, prima di evacuare o forse sarà una mia impressione, ma prima di urinare sento che la schiena si contrae se inspiro profondamente o da posizione laterale (nel letto) provo a girarmi in posizione supina. Le feci sono normali, sia nel colore che nella consistenza. Non so dove indagare e se indagare. Sono preoccupato che sia una cosa grave. Tempo fa per una sorta di colite o sindrome del colon irritato ho eliminato il latte e non ho accusato più gli stessi sintomi: presenza costante di aria nella parte sinistra della schiena e voglia di espellere aria.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Nonè una cosa grave e nonè legata al colon irritabile.
Potrebbe essere una semplice mialgia, ma occorre una visita diretta del suo medico.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it