Utente
Salve, sono una ragazza di 21 anni che da circa 5 anni soffre di problemi intestinali e di emorroidi. I miei sintomi sono: stitichezza alternata a diarrea, forti dolori addominali e emorroidi di 4° grado. Circa sei mesi fa ho fatto la colonscopia e ne è venuto fuori una forte infiammazione al retto e al colon. Ho fatto una cura di integratori e ho iniziato una dieta davvero povera (pasta in bianco, carne di vitello o di pollo arrostita, pane, patate bollite). Questa dieta mi ha liberata in parte dalla diarrea, ma ha peggiorato le emorroidi. Ho fatto, tempo fa, una visita nella quale il medico mi ha controllato dall'esterno le emorroidi e mi ha prescritto una cura di Emortrofine, ma non appena abbandono la cura per qualche settimana il problema ricompare. Ho parlato di emorroidi di 4° grado perchè ho un cuscinetto indolore perennemente situato all'esterno e che non rientra neppure spingendolo, ma ad ogni scarica esce un altro cuscinetto più piccolo che, invece, è davvero doloroso. I miei problemi intestinali mi stanno rovinando la quotidianità perchè non posso mangiare nulla e devo privarmi, a volte, anche di uscire per mancanza di un bagno e perchè impossibilitata a camminare. Chi posso consultare ancora? Come posso risolvere questo problema?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
<<una forte infiammazione al retto e al colon.>> sono state eseguite biopsie e con quale risultato?
<<Ho parlato di emorroidi di 4° grado perchè ho un cuscinetto indolore perennemente situato all'esterno>> è una diagnosi del medico che lei ha citato? La terapia consigliabile sarebbbe in tal caso chirurgica.


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta e mi accingo a rispondere ai suoi dubbi. Per quanto riguarda le emorroidi il medico che mi ha visitata mi ha detto che si tratta di emorroidi di quarto grado e che, poichè sono molto giovane, mi sconsiglia l'intervento chirurgico. Ma è una visita che ho fatto 4 anni fa, dovrei ripeterla. Per quanto riguarda il problema al colon, dopo la colonscopia è stata effettuata una biopsia e le trascrivo la diagnosi: "Minuti frammenti bioptici di mucosa intestinale di tipo colico sede di flogosi cronica aspecifica con presenza di occasionali aggregati follicolari e fenomeni edematoso-congestizi. Si segnala ricca componente eosinofila (>60/10 hpf). Architettura ghiandolare e contenuto in muco nei limiti della norma".

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La pregressa diagnosi istologica è fortemente sospetta per una colite eosinofila, sintomatologicamente caratterizzata da diarrea.

I suoi sintomi attuali <<stitichezza alternata a diarrea, forti dolori addominal>> depongono per colon irritabile.

Concordo con lei sul fatto che per la sua situazione emorroidaria
sia corretta (a distanza di 4 anni), oltre che necessaria, una rivalutazione proctologica.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Prenoterò un'altra visita allora. La ringrazio moltissimo.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di nulla,

auguroni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Mi scusi se la disturbo ancora, saprebbe consigliarmi un proctologo di Palermo?

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può consultare il seguente link
https://www.medicitalia.it/specialisti/colonproctologia/

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it