Utente
Buonasera,
vi spiego il mio caso. Da diverse settimane ho conosciuto una ragazza. Mi ha spiegato che ha avuto ulcere al colon e ha dovuto fare una terapia di cortisone. Purtroppo non so le quantità ne il nome del farmaco. La questione è che ha il viso gonfio, ho notato anche il doppio mento. Pensando mi prendesse in giro mi ha fatto vedere delle foto prima che riscontrasse il problema delle ulcere, è sempre stata magra con un bellissimo viso. Volevo sapere se questa reazione di gonfiore cesserà alla fine del trattamento e tornerà come prima, sapere cosa fare per ridurre il gonfiore portandolo alla normalità, e poi volevo sapere se è possibile guarire definitivamente dalle ulcere al colon.
Purtroppo sono totalmente ignorante in materia.
Vi ringrazio anticipatamente.
Andrea di Roma

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
è verosimile che il problema della sua fidanzata si chiami "RettoColite Ulcerosa",
una malattia cronica che può andare in quiescenza piuttosto che guarire.
Per quanto riguarda la terapia con steroidi (cortisonici),
uno degli effetti collaterali è la ritenzione di liquidi nei tessuti, che origina il "gonfiore" da lei descritto,
fenomeno reversibile con la riduzione/sospensione del dosaggio ad opera del medico prescrittore.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dott. Quatraro,
la ringrazio per la disponibilità e per le informazioni che mi ha dato.
Volevo chiederle, solitamente quanto tempo passa dalla sospensione al totale "sgonfiamento" in questo caso del viso? Ci sono possibilità, in caso di gravidanza, che abbia problemi con questa malattia cronica?
La ringrazio anticipatamente per le ulteriori informazioni.
Andrea

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Stia tranquillo,
la sua fidanzata può fare una vita oltre che una gravidanza normali,
i tempi di ritorno alla normalità del "gonfior" cutaneo sono variabili a seconda dell'entità di tempi e dosi degli steroidi assunti.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it