Utente
Salve, da alcuni mesi soffro di diarrea con muco nelle feci. Ogni giorno, quasi sempre la mattina mi capitava di dover andare più volte (fino a 5-6 nell'arco di 1-2 ore) in bagno, con feci molto molli, aria, e presenza di muchi a volte trasparenti, a volte marroncini molto liquidi. Sono stato da uno specialista, e dopo una rettoscopia eseguita fino a 15cm, mi ha prescritto varie analisi (feci, sangue e breath test).

L'esito delle analisi ha evidenziato una forte intolleranza al lattosio; gli esami del sangue sono risultati nella norma e non ci sono segni di una eventuale celiachia; nell'esame delle feci, invece, è stato evidenziato un valore abbastanza alto per la Calprotectina Fecale (98 mcg/g.feci).
Ho da subito interrotto l'assunzione di qualsiasi alimento che potesse contenere lattosio e sono tornato dal medico.
Dopo aver visionato le analisi mi ha diagnosticato una proctite e prescritto una cura con Pentacol 800 per tre volte al giorno; consigliandomi poi di effettuare una colonscopia (che ancora non faccio e che preferirei evitare).

Alla data odierna, dopo 2 settimane di cura, l'aspetto delle feci è leggermente migliorato e sembrano più solide, tuttavia prima della defecazione continuo ad espellere muchi liquidi marroncini e aria ( capita anche senza feci). Inoltre, almeno 2-3 volte a settimana (solitamente di mattina) devo correre in bagno con solita emissione prima di muchi e poi di feci, e resto indolenzito per quasi 2 ore, nell'arco delle quali devo ritornare più volte in bagno per completare l'evacuazione. Preciso che i muchi ci sono quasi sempre, anche nei giorni in cui la defecazione è normale.

Vorrei sapere se la cura che sto seguendo è corretta, se è possibile che ci siano altri alimenti che potrebbero darmi fastidio. Seguire qualche dieta potrebbe aiutarmi?
La situazione sta diventando abbastanza insopportabile ed a volte ho paura di uscire di casa e di incorrere in queste scariche.

Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di un colon irritabile associato all' intolleranza al lattosio. Farei pero' la colonscopia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio, quindi la cura che sto seguendo per adesso va bene?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non direi, vista la persistenza dei sintomi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
OK, provvedo quanto prima a prenotare una colonscopia. Siccome penso che ci bisognerà aspettare un pò per farla, nel frattempo mi consiglia di continuare comunque questa cura ? Potrebbe consigliarmi qualcosa? Grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No. La terapia va prescritta da chi la segue personalmente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it