Utente
Buongiorno,
ho avuto recentemente un'infiammazione vaginale, curata con antibiotico BACACIL preso per 6 giorni, con lavande (acido borico AB300) ed ovuli MECLAN. L'infezione é scomparsa, ma successivamente é comparso un prurito anale con irritazione.
All'ispezione presso un proctologo é stato rilevato edama di pliche anali con piccola ulcera cutanea con fondo fibrinoso a h.7.
All'anoscopia non si evidenziano emorroidi né segni di fegosi della mucosa.
Il medico mi ha consigliato (venerdì 11 luglio) di usare un detergente meno aggressivo poiché in effetti ho probabilmente esagerato... cioé anonet crema ed anche una crema base Essex. Questo perché la sua ipotesi é stata un'infezione dovuta ad un igene troppo aggressiva. In effetti il prurito ora é passato, ma l'ulceretta é ancora li...ed anche le pliche. Avete altri consigli da darmi? Parto per le ferie il 22 e vorrei tanto essere a posto...
Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
la presenza di edema delle pliche anali può essere indice di irritazione ma esse sono normalmente presenti intorno all'orifizio anale e non devono scomparire.
La presenza dell'ulcera invece può essere stata determinata da "... un'infezione dovuta ad un'igiene troppo aggressiva ..." ma l'importante è che vi sia un miglioramento dei sintomi ("..In effetti il prurito ora é passato...") con adeguata terapia.
Non è possibile invece esprimersi sui tempi di guarigione non avendo avuto la possibilità di visitarla, ma le auguro di risolvere il problema in tempo utile per le sue vacanze.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile