Utente 744XXX
Gentile dottore
ho 29 anni e nel mese di aprile sono stato operato di emorroidi di terzo grado con tecnica miligan moligna, dopo un lungo periodo di circa 4 cinque anni di trattamenti vari durante i quali il problema e diventato insostenibile e pericoloso.
Oggi ho una situazione ano genitale con tanti disturbi. Mi spiego meglio ho una perdita di sensibilita' al pene, con una sensazione di fastidio continua dopo la defecazione all'interno del retto fino direi quasi a livello prostatico, molte volte ho sensazione di gonfiore e stimoli alla defecazione. Per essere chiari non ho problemi ad avere l'erezione ma ho problemi ha raggiungere una situazione di piacere normale, nel senso che quando ho l'orgasmo piu che piacere quello che provo e' una sensazione di fastidio che si estende nel retto e direi ma non ne sono sicuro fino alla prostata.
purtroppo non appagare la sensazione di piacere sessuale e per un ragazzo della mia eta un vero e proprio drammma, in quanto alla fine tutto il corpo manca quella sensazione di piacere totale e di rilassamento che prima provavo.
Ad ogni modo durante la giornata ho sensazioni di piacere al glande e nel pene che mi dicono che tutto non e' perduto, ed in particolare questo accade quando tutta la zona ano rettale e' rilassata o comunque non ho sensazioni di pienezza e fastidi o bruciori vari.
Io incomincio ad essere preoccupato anche perche' dall0ntervento delle emorroidi sono passati circa cinque mesi e la situazione non e' migliorata. Sono in cura da un urologo per prostatite e sto assumendo Ciproxin da 1000 mg ed omnic ma la situazione non migliora, luimi ha detto che problematiche rettali possono comportare disturbi anche a livello genitale.
Io non so se ci sono altri casi simili, ma se mi potete dare indicazioni al riguardo, se ce possibilita di recupero cosa devo fare.
Anche perche ho gia subito l'intervento emorroidale che mi ha comportato almeno 6 settimane di dolori atroci ed e0 inutile descrivere. Ora mi interessa solo recuperare le normali sensazioni sessuali e di appagamento.

Grazie per il tempo concessomi

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non e' nota un' associazione tra l' intervento da Lei subito ed i disturbi che riferisce per i quali, oltre all' urologo, una valutazione andrologica ed eventualmente psicologica potrebbe esserle d' aiuto. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it