Utente
Buongiorno.

il mio problema è che in zona anale ho (sia al momento della defecazione, sia quando sto seduto per piu di dieci minuti) una sensazione che è un misto tra dolorino e bruciore medio/forte.

a me è stata diagnosticata pochi anni fa una proctite cronica aspecifica di lieve grado (cito proprio cosa è stato scritto sul referto qua) e ho da poco finito la cura relativa (asacol supposte 1 gr due volte al giorno per un mese) che ogni tanto ripeto.

soffro in zona anale anche di psoriasi per cui devo iniziare una cura datami dal dermatologo.

la mia domanda a questo punto è: il dolore e il bruciore sono dovuti alla proctite? oppure cio non è possibile visto che ho finito da poco la cura?
oppure potrebbe essere che la cura è stata insufficiente?
per curiosita se la proctite peggiora cosa causa? quale è il suo stadio successivo e cosa devo fare per evitarlo?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I dolorei anale non é datato dalla proctite ma da una eventuale problema emorroidario o quanto meno ano-cutaneo.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
ho capito.

grazie mille dottore :-)