Utente
Salve,

negli ultimi 4 anni ho sofferto, a periodi, di "leggere" emorroidi, primo o secondo grado, senza sanguinamento né dolore, raggiungendo al massimo un po' di prurito.
Da un anno circa faccio fatica a guarire del tutto, nel senso che sento sempre una leggera ostruzione. Addirittura, in un periodo in cui non percepivo neanche questo e pensavo di essere completamente guarito, mi sottoposi a una visita per avere una consulenza e mi diagnosticarono emorroidi di secondo grado.
Voglio dire che le emorroidi sono probabilmente presenti da tempo anche se raramente mi infastidiscono.

La mia domanda è: posso limitarmi a tenerle sotto controllo in questo stato, o mi conviene farle guarire del tutto (cosa che trovo piuttosto difficile nonostante gli accorgimenti nella dieta e nello stile di vita)?
La mia paura è che possano cronicizzarsi e peggiorare sempre più.

Grazie tante

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Più che "guarirle" ha la possibilità di evitare che si accentuino con una corretta alimentazione per mantenere le feci morbide e, quindi, ridurre lo sforzo defecatorio.



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta.
Mi spiego meglio, però: limitandomi ad evitare che si accentuino e non cercando di diminuire la loro gravità (1°-2° grado) corro il rischio che questa situazione (per quanto di leggera gravità) diventi cronica?

Un saluto.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ma le emorroidi (o meglio il prolasso emorroidario) una volta formatisi restano costanti, quindi si tratta di una patologia cronica.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Penso di non stare capendo: più volte da una situazione di ostruzione anale e prurito occasionale sono tornato a stare bene grazie alla terapia, e sono stato bene, in alcuni casi, per mesi prima che si ripresentasse un altro episodio.
(A volte avevo l'impressione di essere completamente guarito; altre volte no, però non avevo alcun sintomo eccetto una lieve ostruzione che non mi preoccupava).

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le emorroidi sono sempre li ..... Cambiano i sintomi in quanto a volte si infiammano ( é ha disturbi) poi si sfiammano ( e non le sente ....).



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Ho capito. Grazie infinite della disponibilità.

Buon proseguimento.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. É stato un piacere.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it