Utente
Buongorbo dottori.

Sono in ragazzo di 22 anni 4anni circa fa mi sono sottoposto ad una colonscopia con un esito di iperplasia linfoide nodulare Dell ileo e del retto. Secondo il gastro enetrologo un colon irritabile. Sono pero ormai mesi che ho delle perdite di muco giallo insieme a feci molli e piatte e a volte più dure caprine avvolte da muco giallo arancione...4mesi fa ho effettuato un ecografia standard e tutto ok anche una ricerca del sangue occulto su 3 campioni tutti negativi. Inoltre ho effettuato prima ancora una visita dal gastroenterologo il quale ha riconfermato il colon irritabile...la scorsa settimana ho ritirato i risultati delle esame microscopico e chimico delle feci i batteri sono risultati negativi..leucociti assenti....epiteli presenti..residui alimentari presenti...grassi assenti..muco assente...amidi presenti...emazie assenti..parassiti assenti...saponi assenti...consistenza poltacea...colore marrone...oggi andando in bagno mi sono accorto nuovamente Dell sostanza giallo arancione che avvolge le feci...ma se il test dice che non ce muco cosa può essere? Inoltre perché le feci sono piatte? Quando mi pulisco noto sempre delle strisce rosse sulla carta e successivamente tamponando la parte più alta Dell ano noto una macchia rossa credocquindi provenga da li e non da dentro l ano spero voi cosa ne pensate?

Grazie mille per l'aiuto e buon proseguimento di giornata.

[#1]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
16% attualità
12% socialità
CORIANO (RN)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
ho letto la sua richiesta di consulenza ed ho deciso di risponderle per cercare di aiutarla.

Lei ha eseguito numerosi accertamenti chimico-fisici e colturali fecali che sono risultati negativi e questo dovebbe già bastarle per essere tranquillo ed inoltre, costatando un carattere di tipo ansioso, avrà effettuato una colonscopia che è la diagnostica specifica per escludere neoplasie intestinali.

Faccio il Chirurgo Generale da oltre 30 anni e non ho mai visto patologie neoplastiche in persone della sua età!

Il colore delle feci e la composizione può variare anche in base all'alimentazione e al tempo di transito intestinale.
Lei ha la prova provata che la colorazione che vede sulla carta igienica non è attribuibile a sangue.

Credo che un Gastroenterologo potrà derle dei consiglia alimentari specifici
Cordialità
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore grazie mille per il riscontrocsecondo lei quindi posso tranquillizarmi e non pensare ad un polipo o tumore oppure ibd ma può trattarsi di un colon irritabile?

Grazie mille e buon proseguimento

[#3]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
16% attualità
12% socialità
CORIANO (RN)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Salve,
per escludere una IBD basta effettuare un dosaggio della calprotectina, che è un marker specifico che permette di discriminare un soggetto con patologia organica da uno con disordine funzionale.
Si tranquillizzi e pensi in maniera positiva.
Saluti
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#4] dopo  
Utente
Buona sera dottore!!! Grazie milla davvero per l aiuto solo un ultima informazione il fatto che Nell ultimo esame delle feci i leucociti sono risultati assenti non e già un buon segno? Per quanto riguarda la non presenta di in o malattie più gravi?

Grazie e mileee e buon proseguimento!!!

[#5]  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

24% attività
16% attualità
12% socialità
CORIANO (RN)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Certo!
E' una buona cosa.
Buongiorno saluti
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore...grqzie mille ancora per il suo aiuto e davvero molto gentile e disponibile...un ultima cosa poi non la assillo più..secondo lei e già possibile comunque escludere una malattia grave dai risltati delle feci ovvero un rumore o volendo anche un ibd proprio perché i leucociti non sono presenti?

Grazie mille e buon proseguimento di giornata.