Utente
Buongiorno, sono un po'in imbarazzo a fare questa domanda. Le spiego: venti giorni fa ho fatto per la prima volta sesso anale (mai più!) e da li ho incominciato ad avere delle perdite di sangue quando vado di corpo, quasi quotidianamente. Ieri dopo 20 giorni sono andato dal mio medico, senza spigare il perchè e mi ha ordinato una pomata, Venoplant, e delle compresse,Meliven 3. Mi ha detto poi che se non passa mi farà fare un visita specialistica.
Io sono molto molto preoccupato perchè ho paura della visita e perchè ho paura che ci sia qualcosa di brutta (tumori ecc ecc ecc). Inoltre ho il terrore della visita: mi ha detto lo specialista nel caso mi andarebbe a vedere sino a 20 cm e in giro si dice che sia un visita molto dolorosa.
Prima stavo bene e il sangue rosso vivo come ora mi capitava tre volte all'anno al massimo e poi passava. Potrebbe essere accaduto qualcosa di grave di irriparabile in quella zona così delicata? Purtroppo al mio medico di base non ho detto tutta la verità

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il sanguinamento costituisce un' indicazione corretta ad una visita proctologica che è una prcoedura assolutamente indolore.
La riservatezza nel rapporto medico paziente è un obbligo e credo sia corretto informare lo specialista, anche se l' evento descritto potrebbe avere un ruolo marginale nelal definizione del suo sintomo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta. Dottore, io sono molto ipocondriaco, mi potrebbe tranquilizzare su una cosa. Premetto che non fumo, faccio una dieta vegetariana, ricca di fibre da 5 anni con tanta frutta e verdura e non bevo mai alcolici e cibi raffinati. Data la mia età (34) è bassa la probabilità che sia qualcosa di grave (neoplasie ecc ecc)?
Secondo lei "l'evento" che è accaduto può avere peggiorato qualcosa che avevo (ragadi, emorroidi.....) dato che questi sanguinamenti li ho occasionalmente (due o tre volte all'anno) da almeno 15 anni? Oppure il sangue è segno sempre di qualcosa di molto grave?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bassa.
Ma farei la visita. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it