Utente
Salve
soffro di stitichezza da tanti anni (forse da sempre) e negli ultimi anni è diventata cronica e una fissazione! ho fatto tante visite e preso diversi medicinali e rimedi! Inizialmente non ne soffrivo molto ma ora è una tragedia non solo se non vado ogni giorno ma anche se non mi libero completamente! sono stata di recente da un proctologo che mi ha dato una terapia alimentare: colazione con yogurt;all brain cereali o altro che contenga fibre; prugne; 400 ml di acqua calda e limone e durante la giornata circa 6 frutti preferibilmente con la buccia + psillogell e movicol!
ovviamente ho avuto degli effetti ma anche negativi perché l'intestino si è irritato, ho iniziato ad urinare ogni 10/15 min e in quantità eccessiva e in più soffro anche se non vado in bagno per un giorno!
inoltre mi ha consigliato di fare il clistere anche se non mi svuoto completamente dopo una evacuazione "naturale".. ma mi ha diagnosticato un prolasso rettale e la mia ginecologa invece mi ha caldamente sconsigliato di continuare ad usare così frequentemente i clisteri che potrebbero peggiorare questo stato!
Insomma mi sento come un cane che si morde la coda e in più ho ottenuto molti disagi a fronte di un parziale beneficio evacuatorio e comunque non "naturale".
Come posso comportarmi?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Quali accertamenti ha eseguito e con che esito?la stipsi può essere un problema di difficile gestione.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it