Utente
Egregi dottori,
sono una ragazza di 34 anni. Tre anni fa dopo un doloroso ascesso perianale,mi fu diagnosticata tramite ecografia transanale e rettoscopia,una fistola transfinterica. Il colonproctologo che mi seguiva,mi inserì in lista per l'intervento ma nel frattempo,nel giro di un anno,prima ancora che mi sottoponessi all'intervento,il medico stesso,durante un controllo,mi disse che la fistola si era chiusa spontaneamente e fui cancellata dalla lista d'attesa per l'operazione.
Circa un mese fa,a distanza di due anni dalla "chiusura spontanea " della fistola,ho avuto un nuovo doloroso ascesso.Con un drenaggio superficiale eseguito dal mio medico di base e lincocin,futurase e oki,sono stata meglio.Tempo dieci giorni, ho iniziato ad avvertire di nuovo fastidio non intenso,che con acqua calda,secerne un pò di pus.Quando avverto questo leggero dolore,ho sempre paura che progredisca fino a diventare un nuovo doloroso e invalidante ascesso.
Naturalmente ora sono nuovamente il lista per l'intervento e a giorni prenotero' una nuova rettoscopia.Pochi giorni fa lo specialista, visitandomi,diceva che la fistola è piccola...Avrei voluto fargli molte domande ma non ho potuto.
Quello che vorrei sapere è:
1) come mai dopo tre anni dalla risoluzione spontanea della fistola, il problema si è ripresentato?
2)È possibile che quello che attualmente è un dolore sopportabile,diventi un nuovo doloroso ascesso,nonostante sia stato trattato con antibiotici forti e sia passato meno di un mese da allora?
3)E' possibile che il mio problema sia stato provocato dalla stitichezza?
4)Se la fistola segue l'ascesso,perché esso,seppur in maniera lieve,come ho spiegato,continua ad essere presente?
Grazie a tutti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente la fistola non e' mai guarita, l' ascesso puo' ripresentarsi e la stipsi non ha relazione. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la fistola in effetti era solo apparentemente guarita, l'ascesso si crea più frequentemente proprio quando la fistola si chiude esternamente. La stitichezza non è la causa dell'ascesso, ma la causa è una infezione di alcune ghiandole anali. Si affidi ad un valido proctologo e vedrà che con l'intervento potrà risolvere il suo problema.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza