Utente
buongiorno dott.
ho 46 anni e da una settimana circa, sto curando delle ragadi anali, sto usando i dilatatori i quali sembrano che mi stiano risolvendo il problema.
l'unica cosa che non riesco a fare facilmente è aprire lo sfintere interiore, mi fa abbastanza male, devo aspettare qualche secondo insistendo sulla zona, ma non mi sembra una manovra regolare, in quanto penso di andare a danneggiarlo.
Quindi sono qui a chiedervi come si potrebbe ovviare al problema, cercando di aprire lo sfintere interno con il dilatatore senza trovare sempre una barriera dolente.
Poterlo allargare senza farmi del male anche perché dovrò farlo per un mese circa utilizzando in scala tutti e tre i dilatatori.
Inoltre vorrei capire perché nonostante lo scaldi in acqua calda e una volta messo nell'ano, non sprigiona calore, ritornando così a una temperatura normale.
Nell'attesa di una Vostra risposta porgo i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Deve lubrificare ed eventualmente utilizzare una pomata specifica su indicazione del suo medico. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it