Utente

Salve,
da diversi mesi ormai ho questo problema.
Prima lo sentivo più forte ma adesso faccio fatica ad accorgermi. Il guaio è che lo sentono bene gli altri.
Ho notato che l'odore fetido sembra provenire dalla zona dell'ano. Difatti a volte si impregnano i vestiti in quella zona. Ma anche se i vestiti e in tutto il corpo, compresa la zona anale, sembra esserci il solito profumo della mia pelle o dell'eventuale profumo, il fetore si manifesta comunque senza apparente senso. Solo mi sono accorto che a volte sento come delle piccole vampate di calore nella zona anale e ho notato che il fetore posso indurlo anche rimanendo seduto a lungo in modo da scaldare la zona suddetta quasi come se stessi covando.
In precedenza ho notato una piccola protuberanza che fuoriusciva dall'ano e ho pensato si trattasse di emorroidi. Ma non avevo nessun fastidio e non notavo nessuna perdita di sangue o altro. L'ho avuta per mesi fino a quando ho deciso di ascoltare un consiglio e fare qualche risciacquo con il bicarbonato. In 3 o 4 giorni non c'era più nulla.
l'odore persiste da novembre se non da prima. Durante la giornata va e viene. Una volta rientrato dal lavoro devo rifare una doccia o un bidet ma anche cambiare il vestiario che tra l'altro per sicurezza rilavo nuovamente anche se pulito. tutto questo non è detto che serva perchè il fetore si ripresenta nuovamente.
La cosa può succedere dopo diverse ore dopo la doccia ma anche subito dopo. Non sembra centrare assolutamente l'igiene intima tanto più che il fetore nell'aria si sente anche se la zona anale sembra essere profumata così come apparentemente anche il resto del corpo. In pratica, se non sentissi questo cattivo odore, tutto sembrerebbe nella normalità di sempre.
Inutile dire che mi è impossibile avere una vita sociale normale in queste condizioni.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Partirei da una visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it