Utente
Buongiorno, da molti mesi accuso un disturbo all'intestino si tratta di un lieve dolore ma pressoché costante principalmente nella zona destra punto ho fatto un ecografia addome che non ha rilevato nulla. Due settimane fa l'esame delle feci che ha rilevato sangue in tutti e tre i campioni. A quel punto la colonscopia che ha
questo referto: esame condotto fino al cieco con incannulamento della valvola ileocecale e visualizzazione delineò distale che è indenne. Sulla valvola si è aperta area di 5 mm e rosa regolare rivestita di fibrina. Restante mucosa colica normale austratura conservata e pareti elastiche. Conclusioni: ulcera superficiale della valvola ileocecale. Faranno una biopsia di parte asportata.. la mia domanda è come mai una biopsia? Quali cause serie potrebbero esserci per questa ulcera?
Grazie, saluti

[#1]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore i disturbi che lei accusa e la presenza di una ulcera a livello ileo ciecale fa pensare alla presenza di un processo infiammatorio che per forza di cose richiede una biopsia. Biopsia che serve per definire istologicamente la possibile causa e quindi consigliarle la terapia più idonea. Serve ovviamente per escludere un tumore (anche se la descrizione e la sua età lo fa escludere) e verificare se per caso è presente una malattia infiammatoria cronica (morbo di Crohn o colite ulcerosa). d'altro canto la lesione è unica e localizzata in una sede specifica e quindi queste ipotesi sono difficili da provare. la biopsia è quindi essenziale. Mi tenga informato se le fa piacere. Cordiali saluti
Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#2] dopo  
Utente
Senz'altro, grazie per la risposta celere