Utente cancellato

Gentilissimo dottore, ad ottobre dell'anno scorso in seguito ad alcuni fastidi mi sono state diagnosticate delle emorroidi di secondo grado.

Il medico mi ha recettato pentacol gel dicendomi che posso fare tre cicli all'anno.

Pratico sesso anale passivo e ieri sera all'usare una posizione differente (fino ad adesso la posizione piu comoda è a pancia sotto),quando sono andato al bagno per defecare ho visto che gocciolava del sangue e mi sono spaventato.

Cosa mi consigliate di fare? Sono molto confuso... si può continuare ad avere sesso anale? Se dovessero consigliarmi l'operazione poi potrei tornare a farlo?

Distinti saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il sanguinamento è normale nel paziente che presenta problemi emorroidari e pratica sesso anale.
Andrebbe meglio valutata la sua situazione emorroidaria con una visita colonproctologica rendendo edotto il collega sulle sue abitudini sessuali.
Certo! oggi esistono interventi che non modificano l'ano e non creano cicatrici esterne stenosanti.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
462828

dal 2019
Grazie dottore. Nel caso in cui non ci fosse indicazione chirurgica, ci saranno degli accorgimenti da prendere per continuare a praticare sesso anale ?esistono proctologi che non sono d'accordo sul sesso anale ?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Certo! se è presente una patologia anale.
Le ripeto a distanza non possiamo esserle di aiuto, il consiglio è di una visita colonproctologica.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com