Utente
Buongiorno,

esaminando le mie feci per tutt'altra questione, vi ho trovato, casualmente, alcune palline di colore tendente al rosso/arancio, con alcune aree meno pigmentate, più sul biancastro. Si presentano come "corpi estranei", non sembrano materiale fecale. Sono di forma regolare, tonde, leggermente schiacciate, le potrei definire "a compressa", il diametro sarà di 4 o 5 mm, lo spessore poco inferiore. Inizialmente, infatti, ho pensato che potessero essere delle pillole non digerite (prendo ogni giorno un multivitaminico e un farmaco, adalat crono). Ho ripensato anche a quel che ho mangiato, per spiegarne l'origine, ma non mi è venuto in mente niente di significativo. Ne ho estratta una e ho constatato che sono dure, ho provato a romperla e ho visto che sotto il "guscio" c'è materiale più morbido, di colore rosso scuro. Tenendo conto che sono e la "scoperta" è assolutamente casuale, che ipotesi si possono fare?

Cordiali Saluti,

Luca

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signore
Molto probabilmente si tratta di sostanze indigerite da lei assunte.
Ne parli con il suo medico e valuti con lui la possibilità di sospendere l'assunzione delle vitamine (o di altri farmaci) per alcuni giorni, per verificare se dipendesse dai farmaci.

Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile