Utente
Gentili Dottori sono un ragazzo di 30 anni leggermente sovrappeso. Ultimamente mi sto preoccupando per la mia salute. Da quando ero piccolo ho sempre sofferto di diarrea e/o attacchi di coliche nell'inguine , essendo poi intollerante al lattosio questi episodi erano abbastanza frequenti.. Nell'ultimo anno ho notato che comunque stavo andando abbastanza bene di corpo.: Feci di colore e consistenza ottimali. Nell'ultimo mese però sono diventato senza nessun motivo stitico e sto defecando a palline/pezzetti. Oltre questo mi è capitato di avere sangue misto alle feci (senza muco).
Circa 2 anni fa il mio medico di base mi ha detto che soffrivo di ragadi (mi ha ispezionato) ma mai si era presentato un sanguinamento netto nelle feci, al massimo un pò di sangue nella carta igienica. Adesso invece ho notato che qualche volta durante la defecazione magari c'è una puntina di sangue in " una pallina defecata" ma non ho sangue nella carta igienica e questo mi ha fatto ipotizzare a un sanguinamento interno e non esterno.
Oltre a questi sintomi ho notato che sono abbastanza stanco (c'è da dire che mi sono da poco trasferito e cambiato lavoro e inoltre è iniziato il periodo di caldo), Non ho nessun dimagrimento particolare. Ci tengo inoltre a mettere in evidenza che ho un dolore fisso nella schiena nella parte sinistra bassa tra schiena e inguine che qualche volta si è irradiato fino alla gamba.. Per questo motivo avevo fatto un ecografia e una radiografia che ha evidenziato uno schiacciamento e dunque una doppia discopatia e il mio medico di base dice che questo dolore costante è sicuramente questo e che dovrò fare fisioterapia.
Ultima cosa, soffro della Tiroidite di Hishimoto che però ancora non ho iniziato a curare, a breve dovrò fare la visita di conferma ma visti i valori del sangue e della ecografia alla tiroide mi è stato detto che è quello (è molto diffusa in Sardegna). Ho letto su internet anche che l ipotiroidismo potrebbe dare stitichezza.. però comunque mi sembra strano che cosi da 1 mese circa ho iniziato ad avere questi problemi.

Sto cercando di mangiare più verdura, prendere fermenti e bere acqua ma la cosa non mi sembra si stia risolvendo. Ho detto al mio nuovo medico che sono preoccupato e che per sicurezza vorrei are una colonscopia.

In sintesi --> episodi di sangue delle feci, cambio tipologia di evacuazione, mal di schiena, ipotiroidismo.

Cosa ne pensate? Aggiungo anche che mio padre (64anni) 2 anni fa ha avuto un episodio di polipo nel colon.

Grazie mille

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il disturbo sembra correlabile con sindrome dell'intestino irritabile. Chiede al curante la prescrizione di una visita gastroenterologica. Le minime tracce di sangue che vede sono quasi certamente di provenienza emorroidaria.
Dr. Roberto Rossi