Utente
Salve
vi scrivo perchè da più di due settimane ho sanguinamento dopo la defecazione.
sulla carta igienica.
colore rosso vivo.
due settimane fa ho avuto un episodio diarroico importante,
ho evaquato tantissimo tutta una nottata, presumo per qualcosa nel cibo.
in quel momento ho sentito un forte dolore all'ano
e quando sono andato a pulire con la carta ho sanguinato.
nei giorni successivi la quantità di sangue sulla carta era aumentata, ed è tornata a dimunuire ora.
succede solo dopo l'evacuazione.
tre anni fa ho fatto una colonscopia , non era emerso nulla tranne emorrodi di secondo grado.
ma noto che le emorroidi di solito mi danno molto più dolore quando si gonfiano, dolore da non riuscire a stare seduto e prurito.
in questo caso il dolore avviene solo dopo la defecazione.
dovrò breve fare una visita proctologica.
soffro di reflusso e colon irritabile.

mi sono spavetato perchè questo sanguinamento va avanti da più di due settimane. non ho ancora usato medicinali ma mi è stato prescritto:
mesalazina 500 mg
proctasacol gel

saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente si è verificata una fissurazione della parete anale(ragade).
Tranquillo!
Con la visita chiarirà.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Salve Dott D'Oriano
grazie mille della prontissima risposta.
ho iniziato ad usare una medicina che mi ha ordinato il medico.
tubetti con gel antiffiammatori. iniziato ieri sera e questa mattina ogni 12 ore.
questa mattina alla defecazione ho sporcato la carta ma pochissimo, mi sembra a livello di dolore non mi dia più così fastidio.
questa estate avevo episodi in cui sentivo lo stimolo a defecare ma emettevo muco.
c'è da dire che bevevo spesso caffè e per lavoro ero molto stressato (gastrite e gonfiore di pancia)

e nell'ultimo periodo avevo iniziato a bere più spesso vino rosso. non sono un bevitore abituale

sono ingrassato negli ultimi due anni avendo smesso di fumare.

le chiedo se è possible che una ragade duri così tanto.

ovviamente cercando online ho trovato e sono andato un pò in ansia

grazie mille

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
E' una caratteristica delle ragadi quella di "durare tanto" o di ripresentarsi in occasione di defecazioni difficoltose, soprattutto quando mal curate.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Salve Dott D'Oriano
questa mattina ho fatto la visita proctologica
riporto quanto segue:
"alla ispezione della regione anale si apprezza gavicciolo emorroidario esterno edematodo. espl rettale.tono sfinterale present, rettoscopia risale senzaincontareostacoli fino a circa 12 cm. mucosa rosea, ditensibile con plicatura ben rappresentata a tratti esuberante.canale anale rivestito da mucosa rosea con gaviccioli emorroidari di taglia medio piccola non congesti.
DIAGNOSI / CONCLUSIONI
emorroidi di III grado

terapia con daflon.

ieri sera ho fatto feci con sanguinamento, e guardando le feci mi sembrava addirittura il sangue mucoso fosse all'interno delle feci, rosso vivo.
non so se è la pizza ilpomodoro.
ma alla fine il medico che miha visitato mi ha detto non essere necessaria la colonscopia.
cosa ne pensa
saluti

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Penso che a sanguinare possano essere state le emorroidi sollecitate da una defecazione difficoltosa che ha prodotto una lieve fissurazione della parete.
La terapia è condivisibile, ma potrebbe non dare risultati se le defecazioni continueranno ad essere troppo violente o difficoltose.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora della risposta. Mi chiedo se il sangue possa venire da più in alto nel colon. E we quello che ho visto ieri commisto alle feci rosso vivo lo potesse essere. Il medico mi ha detto che a sanguinare potrebbe essere la mucosa per irritazione etc. Ma nel frattempo io continuo anche se poco a lasciare sangue sulla carta. Adesso sono in ansia per questa cosa. Perché ho paura di vedere sangue nelle feci.
Grazie ancora

[#7] dopo  
Utente
salve, da questa mattina ho ricominciato a perdere più sangue dopo la defecazione, sulla carta sempre.
è coke se dopo il passaggio delle feci si rompesse qualcosa.
poi mi brucia per parecchio tempo.
vado spesso e ne faccio meno. le feci sono più ridotte per dimensioni e più chiare in colore.
non capisco se ci sia del sangue rosso dentro o sia cibo.
sono in confusione.
e molto in ansia
grazie

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza non possiamo contraddire la diagnosi di chi ha eseguito una visita diretta.
Se, per lei, non è stata sufficientemente tranquillizzante la diagnosi del proctologo, nulla vieta chiedere una nuova visita con altro proctologo.
Prego
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente
Salve Dott D'Oriano
ho eseguito una seconda visita Proctologica
mi ha controllato molto meglio.
le riporto l'esito e poi le mie domande.

Da circa un mese,a seguito di un episodio gastroenterico, occorso mentre era in viaggio lamenta perde ematiche con la defecazione in alvo tendenzialment eregolare. all'ispezione gavicciolo emorroidario protrundente, la esplorazione rettale determina minimo dolore in commissura posteriore. alla anorettoscopia, condotta per 18 cm, non presenza di sangue, emorroidi di II/III grado congeste e scarsamente sanguinanti a contatto ocn lo strumento, minima lesione ragadiforme in commissura posteriore. obbiettività addominale attualmente negativa. consiglierei visita gastroenterologica onde testare allergie e intolleranze alimentari. continuare con pentacol 500 gee rettale, applicare la sera per 20 gg , da rivedere.


mi ha poi detto che secondo lui con una colonscopia negativa a 4 anni fa non mi consiglia di rifarla.


al momento mi sembra come detto in precedenza di fare feci in cui intravedo del rosso, non capisco se ormai è una questione mentale mia per l'ansia o meno.
le feci sono di colore marrone normale consistenza e forma normale, solo che mi sembra di vedere zone rosse scure.

dovrei mettermi sereno?
e seguire il consiglio del medico?

grazie mille

[#10]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente.
Pur comprendendo il suo stato d'animo, a distanza, non posso aggiungere altro a quello che l' è stato detto da chi l'ha visitata.
Segua i consigli del medico e, come da lui consigliato, si faccia rivedere dopo la terapia.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#11] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposta
secondo lei è stato fatti tutto a dovere?
mi consiglia di fare altro?
il mio medico di base mi ha detto di smettere di guardare le feci e mettermi sereno
saluti

[#12] dopo  
Utente
ho defecato poche ore fa e continuo a notare, quello che a me sembra , muco rosso scuro in alcune parti delle feci, che ne fa parte.
non so che pensare
grazie

[#13] dopo  
Utente
salve Dottore
la aggiorno sulla situazione
in questi giorni il sanguinamento anale, quello che vedevo sulla carta dopo la defecazione è andato alternandosi e diminuendo. oggi non ne ho notato.
ma continuo a notare quello che penso sia sangue sulle feci.
specifico che le feci non sono ricoperte o verniciate di sangue.
ci sono come delle striscie, mucose.
rosse.
sulla carta igienica non lasciano però rosso vivo.
nn riesco più a capire. sono in confusione e molto preoccupato.
rivedrò domani il mio medico di base e lo specialista proctologo per controllo.
penso a neoplasie etc

[#14]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere sangue.
Riferisca quello che mi ha scritto al collega che la controllera domani.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#15] dopo  
Utente
l'ho già detto la volta scorsa
mi ha detto che con una colonscopia di 4 anni fa negativa posso stare tranquillo sul versante colon retto.
mi ha detto che se il sanguinamento fosse continuo sarebbe allora il caso di fare colonscopia
sia specialista e medico di base non ritenevano colonscopia necessaria
sono molto in ansia e preoccupato.
vorrei sapere se questo sangue possa provenire dalla parte più alta dell'addome
grazie

[#16]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Che dirle?
Non sembrerebbe.
Lei ha bisogno di certezze non di ipotesi,le certezze si possono ottenere solo da visite dirette.
Il suo interlocutore resta il proctologo che ha eseguito la visita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#17] dopo  
Utente
mi spiace per la mia ansia
i medici di rifermento che ho consultato mi sembra optino per la colonscopia solo per farmi mettere tranquillo.
lamento questa problematica da più di un mese.
e mi è stato dato un gel rettale e fatto aspettare tre settimane.

la ringrazio per la risposta

[#18] dopo  
Utente
salve dottore da ieri sera il sanguinamente sulla carta è ricominciato.
come al solito abbondante la prima volta e poi a scemare nelle evacuazioni seguenti.
sulle feci il sangue come sempre.
avverto inoltre da almeno 5 gg un dolore sul fianco destrao, quando mi piego e mi muovo.
ho perso peso ( ma temo sia per lo stato di ansia che mi porta a non avere appetito)

oggi vedrò il mio medico di base e domani lo specialista proctologo.
mi sembra strana l'insorgenza di questo sintomo.

dopo l'episodio di scariche diarroiche notturne.
ma allora non osservavo le mie feci con lintenzione di trovare sangue e quindi potrei non averlo notato.
grazie

[#19]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Con la visita chiarirà!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#20] dopo  
Utente
salve
le risssumo quanto detto.
il medico di base dice che il sangue sulle feci è emorroidale.
mi consiglia la colonscopia dopo le festività per mettermi sereno.
lo specialista proctologo, questa mattina ha scritto:
paziente noto che lamenta ancora prdite ematiche con la defecazione, in alvo peraltro, regolare; in terapia con Pentacol gel rettale. Addome meteorico, soprattutto in fossa iliaca dx in portatore di colon irritabile, si segnala ernia inguinale dx non complicata.
all'ispezione perianale, gavicciolo emorroidario protundente al ponzamento, l'esplorazione rettale non è significativa.
all'anorettoscopia, condotta per 13 cm. poi sospesa per la presenza di feci normocromiche. emorroide di II/III grado congeste, con segni di recente sanguinamento. netto miglioramento obbiettivo della precedente lesione ragadifrome. Si consiglia, comunque, considerate le preoccupazioni espresse dal paziente, la ripetizione della colonscopia. Continuare con la terapia in atto. da rivedere con referto in visione.


che ne pensa?
io ho defecato anche oggi e anche oggi sulle feci noto queste piccole striature rosse
sono quindi le emorroidi che provocano questa cosa?. perchè sulla carta ne noto praticamente nulla.
grazie mille

[#21]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Chi ha eseguito la visita è stato molto chiaro.
Segua i suoi consigli.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#22] dopo  
Utente
salve dott D'Oriano
la aggiorno.
negli ultimi giorni le tracce di sangue sulla carta dopo le evacuazioni non sono più presenti.
le feci mi sono sembrate nell'ultima settimana pulite.
e il dolore al fianco sparito.
ho smesso la terapia di supposte e gel rettale per vedere come sarebbe andata.
quindi era già una settimana che non la facevo.
da ieri sera però ho notato nuovamente il sangue (striature) sulle feci.
quindi sono tornato ad avere ansia.

ho prenotato la colonscopia per il 23 gennaio. non ero molto per farla visto la sedazione.
possono le emorroidi comportarsi così?
sento anche fastidio in zona anale ma internamente, un senso di lieve bruciore e calore.

grazie mille

[#23]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si!
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#24] dopo  
Utente
Salve Dottor D'Oriano
ho eseguito la colonscopia
le riporto quanto accertato:
Agevole risalita sino al cieco. Imperfetta toiletta intestinale. Valvola ileociecale plastica regolare, valicabile.
Tutti i settori del grosso intestino, ove libei da residui fecali, si presentano plastici con austre normoconformate, disegno vascolare sottomucoso ben definibile, superficie mucosa del colon e retto rosea lucente regolare.
in conslusione: colonscopia apparentemente muta
quindi ritengono siano le emorroidi.
e che per altri dieci anno non ho bisogno di colonscopia.
io oggi ho ripreso.
il proctologo mi ha detto di rifare esame di controllo tra due mesi.
a sanguinare su carta e sulle feci.
posso mettermi sereno?
grazie mille

[#25]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sereno no!
Se il sanguinamento permane, nostante l'opportuna terapia per le emorroidi, il problema diventa chirurgico.
Un sanguinamento che perdura, anche dopo opportuna terapia, indipendentemente dalla gravità del prolasso, richiede un trattamento chirurgico del prolasso.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#26] dopo  
Utente
grazie della prontissima risposta
intendevo se posso mettermi sereno rispetto alle considerazioni oscure che facevo prima della colonscopia.
il proctologo mi ha suggerito un controll a due mesi, di applicare il gel rettale nel frattempo
(ho anche supposte topster)
e nel caso non passino una legatura
saluti