Utente 562XXX
Buongiorno

a seguito di una emorroide esterna abbastanza grande dopo che si è rotta ho notato che è rimasta una ferita viva, chiedevo se per una cicatrizzazione più rapida è possibile utilizzare la polvere cicatrizzante perchè essendo in un posto poco arieggiato penso che la guarigione sia piuttosto lunga, ed in più ho paura che si infetti.
Chiedo un consiglio.
Grazie.

[#1]  
Dr. Giovanni Migliorini

20% attività
8% attualità
0% socialità
CITTADELLA (PD)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
Consiglio valutazione proctologica.
Se l'emorroide era trombizzata, utile evacuazione del trombo e zaffo.
E' comunque necessario farla visionare, potrebbe ascessualizzarsi.
Se poi non l'ha mai fatta vedere a nessuno, potrebbe addirittura non essere un emorroide, ma un ascesso.

Cordiali saluti,
Dr. Giovanni Migliorini

[#2] dopo  
Utente 562XXX

Buongiorno
Ringrazio della risposta
Non ho avuto il tempo di prenotare una visita per farla visionare, da prima un po’ di bruciore ( tre giorni) e poi in due si è ingrossata ed il terzo è scoppiata, ho notato una sporgenza ( vicino all’ano) il resto era interna e come ripeto abbastanza grossa penso 3-4 cm , toccando la testa esterna sentivo dolore. Ho pensato anch’io ad un ascesso. Ora sto tenendo pulita la zona è noto che esce della secrezione bavosa. Al tatto durante la pulizia mi brucia. Ora andrò dal medico a farmi fare un’impegnativa per una visita proctologica.
Domanda
Secondo voi è una cosa guaribile?
Perché sono un po’ preoccupato
In attesa di risposta ringrazio

[#3]  
Dr. Giovanni Migliorini

20% attività
8% attualità
0% socialità
CITTADELLA (PD)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2013
In linea di massima e con i limiti di una consulenza online direi proprio di si.

Cordiali saluti
Dr. Giovanni Migliorini

[#4] dopo  
Utente 562XXX

La ringrazio molto