Utente 567XXX
Durante esame strumentale, proctoscopia, mi e' stato diagnosticato:
- emorroidi interne di 2
- ragade
- polipo dello sfintere anale.
Lo specialista consiglia:
- dieta priva di sostanze nervine, alcoal, formaggi e frutta o verdura che possa fermentare. Bere molta acqua.
- bidet con acqua tiepida e sapone di marsiglia
- impiegare pomata di Hemosens, supposta serale a base di acido ialunorico e pomata preparazione H.
Terapia chirurgica per asportazione del polipo (gia' in nota per Day Surgery) piu' tp scelosante per la ragade anale.
La mia domanda, da sanitario (infermiere esperto cardiochirurgia) , puo' un polipo essere localizzato a livello sfinteriale oppure potrebbe essere dell' altro?
Nell' attesa della gradita riposta, colgo l'occasioe per porgere distinti saluti.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente si tratta di una papilla anale ipertrofica, queste si formano spesso a livello dell'apice interno della ragade.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com