Utente 417XXX
Salve, tre giorni fa durante la defecazione ho spinto davvero tanto per far uscire le feci (feci dure e voluminose) e mentre lo facevo ho sentito proprio la sensazione di farmi un taglio nella zona dell'ano.
Sulla carta è uscito un pò si sangue vivo e lungo le ultime feci c'era un rigo lungo di sangue.
Ad oggi dopo tre giorni quando vado di nuovo in bagno succede la stessa cosa (feci con un piccolo rigo di sangue e sangue presente sulla carta dopo la pulizia) .
Non ho nessun tipo di dolore durante la defecazione, ogni tanto solo un pò di prurito (lieve) oppure della piccolissime pungiture (come uno spillo) durante la giornata ma che smettono in pochissimo.

Ho contattato il mio medico che mi ha detto che sicuramente si tratta di una ragade oppure di una emorroide che si sono formate causo lo sforzo esagerato che ho fatto durante la prima defecazione.

Ad occhi nudo all'estero dell'ano non c'è nulla anche se ho letto che ci potrebbe anche essere un piccolo taglio invisibile all'occhio.

La cosa non è la prima volta che mi capita essendo un pò stitico di natura ma tutte le altre volte che mi è capitato si è sempre risolto massimo in un giorno.

Avendo 24 anni sono anche un pò ansioso e alla vista del sangue comunque un pò mi impressiono ed ho anche un pò vergogna/paura di fare una visita proctologica.

Può essere una cosa che si risolve spontaneamente? Dopo quanti giorni dovrei iniziarmi a preoccupare se non si risolve?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Probabilmente si è formata una ragade.
Potrebbe regredire spontaneamente se le prossime defecazioni avverranno con feci morbide e meno sforzo.
Spesso la guarigione richiede una terapia farmacologica.
Tutto dipende dalle caratteristiche di questa fissurazione.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 417XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta!
Quindi è bene aspettare ancora qualche altro giorno per vedere se si cicatrizzerà spontaneamente?C'è qualche accortezza che posso utilizzare?
Sto bevendo molta acqua ( cosa che prima non facevo per niente ) e la mattina sto utilizzando biscotti con fibre per colazione
Le feci già sono morbide ma comunque c'è bisogno di un pò di spinta per farle uscire.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Rendere le feci morbide con più fibre.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com