Utente 436XXX
Buonasera, scrivo per il mio ragazzo: da due giorni gli è uscita un’emmoroide; durante gli anni scorsi, gli usciva una piccola pallina che dopo un giorno, massimo due, spariva da sola e non dava particolarmente fastidio.
Da due giorni invece è tornata ma più grossa (grande circa come un cecio) , fuoriesce creandogli fastidio, così è costretto a reinserirla manualmente.
Per il momento niente sangue, nè dolore durante l'evaquazione, solo un po’ di pizzicore e leggera sensazione di bruciore / caldo quando viene toccata.
Volevo chiedervi:
Meglio fare sciacqui con acqua calda o fredda?

È meglio intervenire con pastiglie subito o aspettare che si sgonfi da sola?

Quando fuoriesce meglio inserirla?

Meglio sedersi su un cuscino a ciambella?


P.
s. Io sono uscita da poco da un’operazione di polipi anali... ragadi... ora tocca a lui, ridiamo per non piangere... no comment

Grazie mille

[#1]  
Dr. Carlo Maria Zampori

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Trattandosi di un Gavocciolo trombizzato trovo più pratica l’asportazione ambulatoriale in anestesia locale
Ritengo essere la via più breve e risolutiva
Cordiali saluti
Dott carlo zampori
Dr. Carlo Maria Zampori