Utente
Buon giorno,
da circa 3 anni ho problemi di stitichezza anche se non severi in quanto la mia dieta e' ricca di fibre e credo di riuscire in parte a porre rimedio al problema.
L'unico fastidio che attualmente pare irrisolvibile e' che ogni tanto ho un senso di incompleto svuotamento rettale ed un relativo senso di peso oltre ad una,mai avuta,difficolta' ad emettere aria.
Circa 4 anni fa in un incidente stradale ho avuto una diastasi della sinfisi pubica di circa 1,5/2 cm con disallineamento secondario e frattura composta dell'ala sacrale di destra.
Volevo chiedere se,a vostro giudizio,un trauma di questo tipo potrebbe innescare patologie come la sindrome da defecazione ostruita oppure il rettocele,o comunque un cedimento della parete pelvica tale da avere problemi nella defecazione.
In caso esiste una ginnastica correttiva?grazie per la disponibilita'.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sulle possibilita' che il trauma possa avere innescato una ostruita defecazione avrei i miei dubbi, ma ovviamente a distanza non saprei dirle di piu'.
E' opportuno contattare un Centro Ospedaliero della sua citta' dove sia presente un'unita' di Proctologia che possa occuparsi del suo caso. Per proporle la "ginnastica correttiva" ma anche per effettuare gli accertamenti utili a definire meglio la diagnosi.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore,la mia storia clinica e' assai lunga...ho fatto ogni tipo di esame strumentale probabilmente tutti quelli che la medicina gastroenterica prevede.
Mi fu diagnosticato un morbo di crhon prima e colite ulcerosa poi.
Diagnosi che furono smentite dall'esame istologico.
Sono stato ricoverato piu' volte per esami di approfondimento.
La mia colite e' aspecifica,probabilmente ansiosa.
Con gli anni,l'esperienza,le giuste abitudini di vita e alimentari sono riuscito praticamente ad azzerare i disturbi se non fosse per questo incompleto svuotamento rettale che peraltro e' insorto negli ultimi 3 o 4 anni mentre sono una decina che combatto i sintomi di questo colon irritabile.
Ora il mio dubbio era semplicimente legato alla possibilita' che il trauma al bacino potesse essere la causa,insieme al conseguente cedimento delle parete pelviche,di questo problema.
Mi rivogero' ad un proctologo di zona comunque grazie per il consulto mi sento abbastanza orgoglioso dei buoni risultati ottenuti dai miei piccoli o grandi accorgimenti
quindi per me era importante un parere competente che,perche' no,mi facesse stare un po' piu' tranquillo.
Cordialita'.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Vista la sua tormentata storia clinica relativamente alla funzionalita' del colon rimane senz'altro valido l'invito a rivolgersi ad un Centro Ospedaliero di provata esperienza che affronti l'eventuale problema della defecazione ostruita con la massima professionalita'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com