Utente
Buongiorno

Volevo chiedere un parere riguardo la mia situazione.

Sono un ragazzo di 20 anni e tralasciando il fatto che ancora tutt’oggi ho problemi di digestione (reflusso/catarro) ora mi sto seriamente preoccupando per l’intervento che ho fatto a soli 16 anni.


Quando avevo 16 anni infatti mi è venuto non gradualmente, ma all’improvviso, un emorroide esterna che dava un senso di pizzicore, ma che con il passare dei giorni peggiorava sempre di più fino ad essersi trombizzata (le feci risultavano prevalentemente molli, ma non sanguinati... il problema è che erano moltissimo trombizzate e dolenti) Al tempo sono andato dal chirurgo e mi diagnosticó le emorroidi trombizzate appunto è che si doveva ricorrere all’operazione; mi fece una anestesia locale e nel vero senso della parola me le incise.

Successivamente si ripresentarono 3 anni dopo, ma prendendo il daflon rientrarono normalmente.

Oggi per caso leggendo su internet delle informazioni a riguardo, perché avvertivo un senso leggero di infiammazione, ho letto che è quasi proibito effettuare operazioni delle emorroidi a ragazzi di questa età, perché causa in seguito a complicanze importanti all’organismo.


Ora sono seriamente preoccupato perché mi ritrovo a 21 anni che dovrei saltare di gioia, uscire, divertirmi e invece non faccio altro che pensare alla mia salute e al fatto che quell’operazione si poteva quasi sicuramente evitare.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non che io sappia. Stia tranquillo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it