Utente
Salve,
Il problema credo sia abbastanza chiaro dal titolo del consulto.
Questa storia però sta diventando un incubo.

Ho 30 anni, soffro di emorroidi da almeno 6-7 anni.
Ho effettuato la prima visita alla comparsa dei primi sintomi: fastidio, piccola sporgenza esterna e un episodio di sanguinamento copioso in seguito ad un viaggio in cui avevo avuto per circa una settimana diarrea.

Mi è stato detto che non era nulla di preoccupante.
All'accorrenza usavo proctolin e nei periodi di crisi Daflon.

Ho effettuato una nuova visita nel 2018 cosi, per controllare.
Emergono emorroidi di II grado interne con episodio di fuoriuscita, sanguinamento leggero in seguito a defecazione.
Stessa cura: daflon e unguento/pomata.

Ho avuto di recente un episodio di sanguinamento più abbondante, fermatosi facendo la doccia.
L emorroide più grande è rientrata e il sanguinamento si è fermato.

Non provo bruciore, dolore, prurito fuori da questi episodi.
Non soffro di stitichezza e sono abbastanza regolare.
Anzi, capita che, quando mangio determinati cibi al mattino debba correre in bagno (anche questa cosa è da approfondire).

È ovvio che prenoto quanto prima una nuova visita da un chirurgo.

Ma, siccome il mio vero problema è la paura delle malattie, ora sono impaurita.

Quanto questa cosa può essere normale in una persona che ne soffre?
Intendo sanguinamenti, talvolta più abbondanti.

So bene che non potete fare diagnosi qui sopra.
Volevo solo capire questo perche sono proprio in panico...
Grazie molte.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! È possibile.
Il sanguinamento è, in molti casi, il primo ed unico sintomo.
Con la visita chiarirà.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta.
Prenoto una visita quanto prima, magari è necessario cambiare cura sopratutto con il caldo.
Msgari indago anche la circolazione vista la pesantezza e gonfiore degli arti.
Buona giornata