Utente
Buongiorno sono un ragazzo di 38 anni.
Soffro di colon irritabile.
Attualmente ho una ragade in cura con antrolin e dilatatori anali.
Due settimane fa ho fatto una visita proctologica per la ragade dove sono stati evidenziati anche emorroidi interne.
A volte durante la defecazione mi aiuto con un dito per stimolare la peristalsi anale e facilitare l'espulsione.
Oggi durante una defecazione avevo il dito dentro all'ano quando l'ho tirato fuori la punta del dito era sporca di sangue misto a feci. Sempre nella stessa sessione ho trovato in una porzione di feci del sangue non troppo chiaro forse misto a un po' di muco. Il muco è spesso presente sule mie feci in generale.
Mi sono pulito con la carta ma non c'erano tracce di sangue inoltre mi sono controllato la ragade ma non perdeva sangue.
Nel post defecazione ho provato a inserire il dito per vedere se trovavo ancora tracce di sangue per eventuali emorroidi ma non ho più trovato sangue. Le mie feci ultimamente si alternano da molli a normali a volte anche liquide. (Ho sempre avuto prevalenza di feci molli con il mio intestino)
Nel 2015 ho effettuato una colonscopia per diagnosticare il colon irritabile.
Sono una persona molto ansiosa.
Secondo voi questo sangue può essere stato determinato dalle emorroidi traumatizzate dalle dita?
Dovrei ripetere la colonscopia per paura che sia qualcosa di peggio?

in questi cinque anni dall'ultima colonscopia negativa potrebbero essersi formati dei polipi ed essere diventati già maligni e sanguinare? Devo pensare al peggio?

Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabile! ragade ed emorroidi.
Inutile ripetere colonscopia!
Se la sintomatologia dovesse perdurare, utile visita proctologica con ano-proctoscopia.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno grazie della risposta.
Ma allora la colonscopia che ho fatto a ottobre 2015 puo escludere problemi seri al colon secondo Lei? Scusi ma sono in angoscia. Grazie

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Direi di si!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottore!

[#5] dopo  
Utente
Dottore mi scusi ma sono ancora un po' in ansia. La cosa che non mi dà pace è il fatto che cronologicamente è successo questo: defeco, inserisco il dito, estraggo il dito sporco di sangue sulla punta del dito, mi pulisco con la carta igienica e non c'è traccia di sangue, continuo a defecare e non c'è traccia di sangue, inserisco il dito e non si sporca di sangue, pausa defecazione, inserisco il dito e sento feci vicino allo sfintere, ultima piccola espulsione di feci con muco e sangue.
Questa cosa che le feci non sono sempre state sporche di sangue mi fa preoccupare. Il colore non era rosso vivossimo ma un rosso unpo scuro. Normale non chiaro. Ho contattato il mio medico di base che è chirurgo proctologo e che mi ha fatto la visita proctologica con anoscopia. Secondo lui la causa potrebbe essere le emorroidi. A lui non ho detto che mi sono inserito il dito perché mi vergogno. Non ho familiarità di tumori al colon retto. Oggi ho defecato 2 volte e non c'era traccia di sangue. Ho controllato attentamente.
Secondo Lei se è cosi gentile da ri-rispondermi? possono essere le emorroidi? La colon lho fatta a ottobre 2015. Quasi 5 anni fa.. è ancora attendibile o in questi anni potrevbe essersi formato un polipo? Dovrei fare l'esame del sangue occulto?
Grazie ancora.

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ho già risposto!
Se non crede al proctologo a distanza non posso dirle altro.
Curi la sua ansia!
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#7] dopo  
Utente
Grazie. Non volevo infastidirla.
Sono gia in cura per l'ansia con zoloft 100 e trilafon 4mg.
Grazie ancora.
Saluti

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore la disturbo nuovamente.
Ieri sera ho fato feci molli chiare e sulle feci c'era una striscia di sangue colore rosso normale (ne chiaro ne scuro). Sulla carta igienica non c'era sangue.
Giovedi farò unaltra visita prctologica.
Nel frattempo questo tipologia di sanguinamento puo essere determinato sempre da emorroidi?
Grazie
Saluti

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Potrebbe!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore. Ho effettuato la nuova visita proctologica. Il proctologo che mi ha visitato ha visto la ragade e mi ha cambiato la terapia visto l'insuccesso di antrolin. Mi ha prescritto ozonia 10 per un mese. Se anche questo dovesse fallire si vedrà il da farsi. Nel frattempo il dolore è aumentato e probabilmente si è creata un'altra ragade anteriore. Ad ogni defecazione sanguino dalle ragadi. Inizio a provare sconforto e paura per queste ragadi. Nel caso dovessi arrivare all'intervento chirurgico di sfinterotomia laterale lei pensa che possa essere definitivo o ci sono rischi di non guarire anche dopo l'intervento? C'è il rischio di dover vivere tutta la propria vita con le ragadi o è una malattia che in un modo o nell'altro si riesce a superare? L'intervento determinerà con l'avanzare dell'età un incontinenza definitiva?
Grazie

[#11]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se esiste un ipertono dello sfintere la sfinterotomia è indicata ed è utile.
Nessuna incontinenza.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#12] dopo  
Utente
Si, in effetti il proctologo ha scritto "forte e patologico ipertono".. stiamo a vedere. Grazie Dottore intanto.