Utente

Salve gentili medici
scivo x un nuovo consulto ringraziando anticipatamente perle risposte che vorrete darmi.
In sintesi è da tempo ( tre mesi) che non ho l'alvo regolare come è mia consuetudine avere da sempre ( direi un orologio).Soffro di esofagite da reflusso e sono sotto terapia con lucen 40 mq x 2 al dì da tre mesi( ho anche ripetuto una egds il mese scorso con esito sostanzialmente negativo ma cardias incontinente e presenza di ingesti nello stomaco)ma mai sofferto di malattie inerenti il colon o similari.
Come si evince dal titolo i miei "disturbi " sono in primis il colore chiaro delle feci, non più composte e pastose come le ho sempre avute, maggiore aria nella pancia e sensazione appunto di addome gonfio e, a volte, di non soddisfacente defecazione! a questi, nell'ultimo mese direi ,si sono aggiunti credo due episodi di "influenza intestinale" con diarrea forte e quindi bruciore alla zona anale e dolorabilità al basso ventre sia a destra che a sinistra . in dette occasioni ho assunto come terapia fermenti lattici e lopemid e cmq sono costantemente attento alal dieta anche per il problema reflussorio. voglio chiedervi : questi sintomi cosa possono essere? una colite? una proctite? può essere tutto questo conseguente all'assunzione di due compresse da 40mg di lucen al giorno? che esami fare? che terapia? ho in programma un ecoaddome tra due settimane? si vede nulla da questo esame? l'ecografia osserverebbe anche il retto? mi consigliate di fare una visita proctologica? grazie x le risposte che spero chiare e sollecite.
p.s devo aggiungere che con questa situazione intestinale mi trovo a non poter assumere il motilex così come consiglaitomi dal gastroenterologo x il ritardato svuotamento gastrico e x il reflusso percHè appunto mi da ancora più fastidio alla pancia tipo crampi e accelerato transito fino a scariche diarroiche! ALTERNATIVE??? ALTRI FARMACI CHE NN ABBIANO QUESTO EFFETTO SULLA PANCIA? ASPETTO CHE MI PASSI QUESTA FASE DI DIARREA??- MA COME PASSA?? ( MAGARI AGGIUNGO UN DISINFETTANTE INTESTINALE TIPO NORMIX O PRENDO ANCHE DELLO SPASMOMEN??- E POI POSSO RICOMINCIARE AD ASSUMERE IL MOTILEX?? GRAZIE!!

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La visita proctologica puo' essere utile soltanto per verificare i disturbi dell'ano-retto, ma non potrebbe rispondere completamente alle sue domande riguardo la modificazione dell'alvo. Inoltre e' verosimile che la recente "influenza intestinale", che le ha provocato la diarrea, possa aver contribuito all'insorgenza dei bruciori in regione anale.
Meglio attendere il referto dell'ecografia e chiedere al Gastroenterologo di rivalutare il tutto fra 15 giorni.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com