Utente
Buongiorno,
Sono una ragazza di 25 anni e vi scrivo per un problema che mi porto avanti da anni.

Due anni fa io e il mio ragazzo abbiamo provato a fare sesso anale, è andato tutto bene se non che quando abbiamo finito lui mi ha detto che avevo delle specie di fistole vicino all’ano.

In effetti mesi prima mi era uscito sangue e presentavo prurito e sensazione di caldo, nonché dolore.
Avevo preso una crema in farmacia e pareva tutto ok, non mi accorsi nemmeno che c’erano perché probabilmente erano piccole.

Mesi fa mi ha detto sempre lui che erano ancora presenti e in effetti andando allo specchio mi sono guardata e avevo due palline morbide.

Al che ho preso appuntamento dalla dottoressa e la diagnosi è stata: emorroidi.

Mi ha prescritto proctolin è un lassativo da prendere una tantum.

Questo un mese e mezzo fa.
Ad oggi quelle palline ci sono ancora.
Non so più che fare, oltre a limitare la mia vita sessuale sono anche un disagio, dato che ogni tanto prudono e faccio fatica ad andare di corpo.

Appena torna dalle ferie conto di andare ancora dal medico per capire se serve operarmi o altro.
Intanto continuo con proctolin?
Volevo capire da voi se la situazione è grave O meno e se passeranno.

La dottoressa era serena.


Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Saremo sereni e sarà serena quando avrà una diagnosi precisa.
I prodotti al cortisone non sono la panacea per tutti i mali e non possono essere applicati per lunghi periodi.
Va visitata da un proctologo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com