Utente
Salve, sono una donna di 26 anni, non fumo, non bevo, svolgo uno stile di vita sedentario da 1 anno circa.

Da un po' di tempo, anche nel passato, mi capita di sentire un leggero bruciore all'estremità dell'anno dopo aver defecato.
Il bruciore dura qualche secondo o qualche minuto e sparisce.
Non succede regolarmente, ma sporadicamente.
Credo di essere anche intollerante al lattosio o di avere forse intestino irritabile, perché mi capitano delle fitte di aria dolorose alla pancia.
Non ho ancora effettuato alcun esame per colpa della situazione attuale di pandemia.
Le feci sono comunque normali, si sa a volte più dire e scure, le altre volte più chiare e morbide, ma di colore normale.
Non vi sono tracce di sangue se non ogni tanto sulla carta igienica dopo una defecazione di feci dure.

Potrebbe essere un fattore fisiologico o dovrei preoccuparmi?


Grazie in anticipo
Cordialmente

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è fisiologico!
Microscopiche fissurazioni, non sanguinanti, si possono realizzare in occasione di una defecazione difficoltosa.
Da chiarire se è presente una patologia emorroidaria di grado iniziale.
Utile una visita diretta.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com