Utente
Salve circa 6 mesi fa sono stato visitato da un chirurgo il quale mi ha diagnosticato una ragade cronica con nodulo sentinella alla commissura posteriore.
Ora sento come un taglietto anche nella parte destra che è dolorante solo al passaggio delle feci. (in realtà non riesco a percepire bene se si tratta di un taglio o di una venuzza ingrossata) Il dolore svanisce in poco tempo per non tornare più. Questo a seguito di un episodio di stitichezza di un paio di settimane fa.
Ho letto che le ragadi in posizione laterale sono più pericolose... la domanda è: si possono avere due ragadi?
Una cronica e l'altra acuta?
Possibile che si sia generata nel lato destro?
Se questa ragade (ammesso che lo sia) fosse presagio di qualcosa di più serio non sarebbe stato notato dalla visita proctologica di qualche mese fa?
Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! è possibile.
La ragade può essere causata da malattie infiammatorie croniche intestinali, tubercolosi e da malattie sessualmente trasmissibili.
Di solito chi ha esperienza può cogliere, da particolari aspetti della ragade, elementi che fanno pensare ad una associazione con particolari patologie.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com