Utente
Buon Buongiorno, 2 mesi fa, tramite ecografia 3d, mi viene diagnosticato ascesso perianale a ore 6 e orifizio interno sulla commissura posteriore al margine anale interno.
Si procede quindi a fistuloctomia della porzione extrafinterica più posizionamento setone in mersile 0.

Per 2 settimane procede tutto bene con pochissimo dolore, ho continuato la mia attività normale anche sportiva senza particolari problemi, alle sera per 5 minuti procedevo a tiraggio setone.
Nella terza settimana però ho iniziato ad avere dolore da seduto ed in piedi, questo dolore è aumentato sempre più, fino a che non ho rivisto proctologa che mi ha diagnosticato prolasso mucoemorroidario, prescrivendomi viaflog100 1 cpx3 volte al di, pentacol 500mg gel 2volte e successiva rectosigmoidoscopia di controllo.
Dato che il dolore aumentava sempre più mi è stata fatta rectoscopia in sede profonda il 4/9 in cui viene repertato la presenza di gavacciolo emorroidario ad ore 6 con congestione aggiungendo topster supposte e luan pomata.


Premettendo che ho ancora fortissimi dolori che passano solo con iniezioni di voltaren ogni 12 ore (altri antidolorifici inefficaci solo ghiaccio posizionato localmente mi da un po’ di sollievo) che ho fatto fino a stamattina 6/9, volevo sapere se il trattamento per emorroidi è corretto e per quanto devo aspettare ancora per avere risultati sul dolore che è veramente penalizzante costringendomi a stare sdraiato per quasi tutto il gg.
Ps le crisi di dolore la maggior parte delle volte iniziano con defecazione.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia descritta non sembrerebbe legata alla sola congestione emorroidaria.
Questo potrebbe essere il motivo del fallimento della terapia.
A distanza non posso esserle di aiuto, posso solo dirle di evitare di utilizzare il ghiaccio, utile una rivalutazione.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com