Utente
Gentilissimi dottori, chiedo un consulto in vista di una visita dal proctologo.
Ho 37 anni e ho avuto due parti naturali, l'ultimo 5 anni e mezzo fa.
Dall'età di 20 soffro di emorroidi ma soprattutto dopo il secondo parto sono peggiorate.
Ci sono periodi dell'anno in cui mi danno molto fastidio e periodi in cui sono silenti.
Ultimamente è da circa un mese che ho dolore dopo la defecazione, non tutti i giorni ma a fasi alterne, molto dipende da ciò che mangio o bevo.
Sto usando un integratore per la funzionalità venosa e una crema ad uso topico.
Le emorroidi sono rientrate (dopo essere andata in bagno, mi aiuto con la crema e le rimando dentro) ma il fastidio rimane interno.
In questi giorni ho il ciclo e si è aggiunto anche un dolore all'osso sacro, di solito mi accompagna nel periodo del ciclo ma stavolta sono preoccupata che possa essere qualcosa di grave a livello del retto (google non aiuta affatto).
Non ho episodi di sanguinamento, saranno accaduti 3 o 4 volte negli ultimi anni e solo macchie rosso vivo sulla carta igienica.
Volevo sapere voi cosa ne pensate e se potete darmi qualche consiglio.
Grazie mille per la disponibilità.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente la visita è necessaria per stabilire se il dolore è dovuto alla sindrome emorroidaria o ad altra patologia sempre di carattere benigno, ma per la quale occorre una terapia specifica.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta dottor Sforza, ho dimenticato di dirle che la forma delle feci a volte è sottile, a volte più grossa ma piatta, a volte normale. Dipende se sono infiammate o no...Ultimamente mi sono fissata di avere qualcosa di grave. Farò una visita al più presto. Grazie infinitamente. La saluto cordialmente.

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Questo non incide sulla natura del problema.
Faccia la visita senza pensare a patologie gravi.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore, è stato gentilissimo.

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottor Sforza, volevo aggiornarla sulla visita effettuata presso il proctologo. Il Dottore mi ha fatto prima un esame visivo e mi ha detto che le escrescenze esterne che ho sono marische, dovute agli sforzi e ai parti precedenti. In seguito ha effettuato l'esame digitale e non appena ha inserito il dito, ho sentito un dolore bruciante e intenso nella parte posteriore che si è esteso fino all'osso sacro. Il dottore mi ha detto che si tratta di ragade e mi ha dato una terapia con una pomata interna da usare mattina e sera o al bisogno, un detergente e consigli sull'alimentazione e l'idratazione. Ha preferito non proseguire con l'anoscopia perché già stavo soffrendo e non gli sembrava il caso. Mi ha detto di fare la cura per un mese e poi ritornare per completare la visita. Mi ha, inoltre, detto che posso prendere degli antinfiammatori se il dolore persiste. Lei cosa ne pensa? Mi ha rassicurata sul fatto che non c'è nulla di grave come pensavo io. Ho iniziato con la pomata ma il dolore non passa da ieri, giorno della visita. Gradirei sentire anche il suo parere.

Grazie per la disponibilità

Cordiali saluti