Utente
Gentili dottori, ho 55 anni.
Fumatore.
Da molti anni ormai (da quando ne avevo circa 30) soffro di emorroidi con sanguinamento.
Negli ultimi due anni questi episodi si ripetono all'incirca ogni due mesi con sanguinamento abbondante legato alla defecazione.
Il sangue è rosso vivo, le feci ben formate, non scure.

Il classico sanguinamento a spruzzo.
Talvolta si presenta in seguito a stipsi ma in alcuni casi anche con diarrea.
Gli episodi si limitano a uno due giorni di seguito (non c'è aumento del numero delle defecazioni nella giornata) e poi più nulla.
Unico sintomo in concomitanza con questi episodi leggero senso di pesantezza all'ano e un leggero dolore all'inguine a destra.
Il fatto che mi induce a preoccuparmi molto è che entrambi i miei genitori sono stati affetti da cancro al colon e stupidamente non mi sono mai sottoposto a colonscopia (cosa che in ogni caso farò).
Per il resto sono in buona salute, non accuso perdita di peso, stanchezza o altro.
Vorrei chiedervi un parere, cosa potrei aspettarmi da questa colonscopia.
Sono molto alte le probabilità che i sintomi descritti siano riconducibili a un cancro?
Preciso che i miei genitori hanno avuto un cancro al sigma con esordio ad età avanzata.

Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Va visitato!
Primo step visita proctologica con proctoscopia.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta. Il punto esclamativo vuole sottolineare l'urgenza della situazione?
Non sono per niente tranquillo a causa della familiarità.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Un sanguinamento rettale è sempre un' urgenza e prima di attribuirlo ad una patologia emorroidaria bisogna sempre escludere patologie maggiori.
A distanza non posso tranquillizza,
ma posso dirle che con la visita e la proctoscopia avrà una rapida risposta al suo problema.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora Dottore per la celere risposta.
Buon lavoro

[#5] dopo  
Utente
Gentile dottor D'Oriano,
Volevo informarla che mi sono sottoposto a visita proctologica. Alla visita è emersa la causa del sanguinamento (emorroidi congeste/prolasso mucoso). Da confermare con colonscopia per avere un quadro più chiaro della situazione. Naturalmente il colonproctologo (di grande esperienza) ha sottolineato la necessità di eseguire in ogni caso colonscopia come screening.
Il consulto e la visita mi sono sembrati molto accurati.
Mi sembrava corretto informarla. Grazie per il tempo dedicatomi.

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Programma condivisibile.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com