Utente
Buonasera,
Da 2 anni soffro di un fastidioso peso anale caratterizzato solitamente da 3 evacuazione giornaliere.

Mi è stato diagnosticato un prolasso muco emorroidario di 2 grado senza fuori uscita del retto.

Da 4 mesi sto facendo una terapia rigenerativa a base si infiltrazioni di SALICILATO DI SIDIO.

Devo ammettere che ho avuto risolto il problema vescicale e prostatico, ma il fastidioso senso di peso anale persiste, anche se le evacuazioni sono migliorate molto.

Il medico da cui sono in cura dopo la quarta infiltrazione mi ha riferito che il prolasso si è ridotto ad un 1 grado ed è in previsione tra un paio di settimane la sesta infiltrazione, probabilmente conclusiva dopo rettoscopia di controllo per dare conferma.

La situazione rispetto a mesi fa è migliorata, ma non conclusa ad oggi a mio avviso.

Il sintomo più fastidioso è lo stimolo evacuativo che avverto dopo i pasti, soprattutto in giornate più stressanti, ma la cosa piu fastidiosa è che quando fumo una sigaretta il peso all'ano si accentua.

Considerate che io fumo pochissimo, 3/4 sigarette al giorno.

Potrebbe essere derivato dalla possibilità che io soffra di colon irritabile?

Rimango in attesa di una gentile risposta.

Cordiali saluti.


Stefano

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si può incidere il colon irritabile, ma lo stato d’ansia va corretto se no diventa il cane che si morde la coda.
Se il disturbo persiste comunque avverta il suo proctologo per stabilire se fare qualcosa di più efficace chirurgicamente, ma tutto con tranquillità senza ansia ripeto.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dottor Sforza,

Il fatto che io dopo aver fumato una sigaretta si verifichi questo peso a livello anale è più riferito alla presenza del prolasso anche se di lieve entità o è dovuto a delle contrazioni che il fumo causa al colon che poi si riflettono sull'ultima parte del retto?

Grazie

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
È il suo problema di base, ma se smette di fumare fa una cosa buona.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Sforza,

Quale problema di base che dopo aver fumato si accentui il peso a livello anale?
Prolasso o possibile colite?
Grazie

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Possibile colite
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
Nel caso fossi affetto da Colite, potrebbe elencarmi alcuni ALIMENTI/BEVANDE che dovrei assolutamente evitare?

Grazie della disponibilità

Saluti

[#7]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Non si può dire nel caso fossi affetto, bisogna sottoporsi ad una visita gastroenterologica o proctologica e fare diagnosi, poi con lo specialista decidere una dieta che va personalizzata e non generalizzata.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
La terrò aggiornata sugli sviluppi.

Saluti

[#9]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#10] dopo  
Utente
Buonasera dottor Sforza,
Allora... a detta del proctologo dal quale sono in cura il prolasso è guarito... 10 giorni fa ciò mi è stato detto dopo aver effettuato la settima infiltrazione di (SALICILATO DI SODIO).
Devo dire che dal punto di vista evacuativo sono migliorato molto, ma persiste un sintomo che è stato ed è uno dei più fastidiosi, ovvero quello di cui parlavo nell’ultima conversazione...
le sintetizzo la mia giornata così può darmi sicuramente un parere clinico:
- la mattina dopo la sveglia ho lo stimolo evacuativo regolare, ma spesso devo tornare una seconda volta per completare, ma senza sforzi (PRIMA DELLA TERAPIA ERO ARRIVATO CHE PROPRIO NON MI SCARICAVO) dato che avverto ancora peso a livello anale, vado la seconda e tiro abbastanza bene fino a pranzo. Dopodiché dopo aver pranzato ho nuovamente stimolo che se si soddisfa diciamo che fino al giorno dopo va bene, altrimenti persiste il peso anale fino a sera con sensazione di gonfiore di pancia.
Se ci fumo sopra non ne parliamo! Il peso aumenta!
Lei che dice? Sto prolasso sarà veramente guarito? Questa giornata tipo a che tipo di patologia la riconduce. Io non so più che fare e che pensare...
Attendo sua gentile risposta, grazie...
Buona serata

[#11]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Le ho già dato il mio parere, deve seguirla un gastroenterologo più che un proctologo, che le dia buoni consigli, se possibile, anche su come controllare il suo stato ansioso.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#12] dopo  
Utente
Grazie dottore, seguirò il suo consiglio.
La terrò aggiornata...
Grazie per la sua disponibilità.

Saluti

[#13]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza