Utente
Salve dottori, scrivo per elencarle alcuni disturbi intestinali che da un mese a questa parte non mi stanno dando pace... premetto che da piccola feci già una cura per il colon irritabile che mi fece fare il mio medico di base... Ho 25 anni e Da un po' di tempo a questa parte quasi ogni giorno soffro di dolori addominali che spariscono quasi subito dopo essere andata in bagno... ogni tanto un dolore acuto nella parte sinistra dell addome... mal di stomaco molto ricorrenti e quasi ogni sera una forte sensazione di nausea... urgenza di andare in bagno quasi subito aver finito di mangiare... e la sensazione di non aver digerito completamente i pasti accompagnata da eruttazione... alterno giorni in cui nn riesco ad andare in bagno e liberami a giorni di continui attacchi di diarrea... l' altro ieri un altro episodio dopo pranzo... sono dovuta correre in bagno e le mie feci si sono presentate mollicce nel verdognolo con abbondante muco... molte volte esce solo muco con filamenti di sangue rosso vivo... altre volte il sangue e misto alle feci e di rado solo sulla carta igienica... prima dopo pranzo ho avuto urgenza di andare in bagno ed ho avuto solo una scarica di diarrea mista a muco (era quasi tutto muco giallo) premetto che mesi fa mi sn sottoposta ad una visita proctologica visto che il sanguinamento si presenta già dal mese di giugno (ho partorito con parto naturale ad aprile) il dottore ha riscontrato emorroide interna e mi disse che molto probabilmente l'origine del sanguinamento era dovuta a questo.
Questa condizione purtroppo sta influenzando molto anche la mia vita sociale... Cosa ne pensate?
Puo trattarsi di colon irritabile associato all'emorroide interna?
O potrebbe esserci qualche malattia grave all'origine di tutto?
Il pensiero che possa avere un cancro al colon mi sta angosciando parecchio... ho una bambina piccola e non riesco a stare tranquilla... grazie in anticipo per l' attenzione. PS. Poco fa ho avuto di nuovo la sensazione di dover andare in bagno ed ho emesso solo poco muco misto a sangue rosso vivo.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non penserei al "cancro" ma bisogna escludere la possibilità che, i suoi disturbi, possano essere legati ad una patologia infiammatoria intestinale.
Utile una visita proctologica con proctoscopia.
Cordiali saluti
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie per l'attenzione che mi ha dedicato.. quindi posso tranquillizzarmi almeno sull'argomento "cancro"?

[#3] dopo  
Utente
Salve, sono passati due mesi da quando ho aperto il mio consulto.. questa mattina ho effettuato una colonscopia e vorrei un vostro parere..

DESCRIZIONE ESAME ENDOSCOPICO

Esame endoscopico condotto fino al cieco. Sufficiente la toilette intestinale. AI sigma si evidenzia polipo peduncolato di circa 12 millimetri, che viene asportato ansa diatermica, previa infiltrazione con adrenalina diluita in soluzione fisiologica (1:10000)10 cc. Si recupera per l'esame istologico. Si posizionano due clips metalliche alla base del taglio. I restanti tratti esplorati appaiono macroscopicamente normali per ogni carattere. Congesto l'anello emorroidario interno

CONCLUSIONI: Polipo del sigma (0-lp secondo class. Di Parigi) da valutare istologicamente

Ora devo aspettare 30 giorni per l'esame istologico ma nel frattempo non sto tranquilla..la dottoressa che ha eseguito l'esame mi ha detto che è benigno al 90% ma di aspettare comunque conferma dall'esame istologico.. la mia domanda è: " in genere un polipo di queste dimensioni può essere maligno?" Il pensiero di dover attendere 30 giorni non mi fa stare tranquilla..

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Confermo quello che le è stato detto ed alla sua età, direi, che la percentuale di benignità è di solito maggiore del 90%.
Tranquillo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua attenzione..buona giornata :)