Utente
Buingiorno
Da qualche anno a volte defecando usciva un emorroide non grande la quale con un po di pressione rientrava e tutto finiva lì.

Due giorni fa la stessa emorroide e uscita ma molto grande direi all incirca delle dimensioni di un polpastrello, il colore è rosa, ho provato a fare pressionema fa male, sono riuscito a farla rientrare ma dopo un po e riuscita, al tatto se spingo e dolente e anche se effettuo movimenti con le gambe.
Non capisco come possa essersi ingrandita così da un.
Giorno all altrove perché non riesco a riposizionare come di solito succedeva, inoltre fa male.
In questi giorni causa pensione del mio medico, non avendone ancora uno assegnato mi sono recato in farmacia e mi è stato consigliato daflon 2 cp x 3 volte sl giorno.
Sono solo al 1 giorno di assunzione ma al momento 0 benefici.
Spero che prendendo questo farmaco si sgonfi perché non mi era mai capitato.
Leggendo su internet non capisco se è un emorroide ho un prolasso emorroide.

Volevo gentilmente un vostro parere sulla terapia che sto facendo se è sufficiente e solitamente quanto tempo deve passare per vedere miglioramenti.
Ripeto non mi era mai capitato che apparte essere aumentata improvvisamente non rientra ed è dolente.
Grazie e buon lavoro.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Leggendo su internet non capisco se è un emorroide ho un prolasso emorroide"
No! Sembrerebbe un ematoma/edema perianale.
Questo non interessa il tessuto emorroidario, ma le vene emorroidarie che decorrono sul margine anale, introdurla all'interno non è possibile, la sua sede di insorgenza è il margine anale.
Utile una conferma di questa ipotesi per iniziare una terapia specifica.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie tante dottore per aver risposto così velocemente, domani che non è festa provvedero a cercare e fissare un appuntamento con uno specialista, intanto il daflon che sto assumendo e comunque indicato? Se verrà confermato en edema/ematoma come si interviene?
La ringrazio nuovamente.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Farmacologicamente!
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Chiedo perché l appuntamento non e' immediato e ho parecchio dolore, appunto nel frattempo per prendere quello che è più indicato fino lappumtamento

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prima la conferma della diagnosi e poi la terapia, inoltre, tramite questo mezzo, non è permesso indicare prodotti commerciali.
Chieda al suo medico di base.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Gentile dott D Oriano avrei voluto se possibile una sua opinione dell efficacia del daflon prescrittomi per un sospetto edema/ematoma perianale che lei ha intuito credo certamente perché vedendo le immagini su internet e proprio come il mio una massa rosa voluminosa esterna , ma capisco che non si possono consigliare farmaci. Ultima cosa apparte il dolore parecchio forte se aspettando 10 giorni per recarmi dallo spacialista può causare problemi più seri? Ho un po di sollievo con acqua tiepida mentre le pasticche dopo 4 giorni non sembrano ancore far sgonfiare la parte che rimane di colore rosa abbastanza dura e molto dolente al ratto. La ringrazio nuovamente

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La regressione di un ematoma perianale è lenta.
Questi problemi richiedono una visita con una certa urgenza.
Nessun problema, ma più si procrastina la visita più i tempi di guarigione saranno lunghi.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com